ANNO 1993

CRONOLOGIA DELL'ANNO ( 2a PARTE )

GLI ALTRI SEI MESI DEL 1993

LUGLIO

ore 9, del 23 luglio 1993

Sono passati soli tre giorni dal suicidio di  Gabriele Cagliari....
Quando, quasi alla stessa ora, il suo grande antagonista nella vicenda Enimont, RAUL GARDINI, si spara un colpo di pistola nella sua abitazione di piazza Belgioioso, in pieno centro di Milano, e muore poco dopo al Policlinico.

Perchè si è ucciso? sembra che un ordine di custodia fosse pronto anche per Raul Gardini.

(La breve storia della "scalata" di Gardini alla Montedison qui)

Richiamandosi alle sue imprese marinare, la rivista americana Time commenterà così la morte di Gardini: "Egli sarà  ricordato come un brillante simbolo del suo tempo, un capitano d'industria e un marinaio di livello mondiale, che ha pilotato le sue imprese e i suoi yacht da un milione di dollari con gioioso abbandono. Ha lavorato duro per 60 anni allo scopo di coltivare questa immagine, in un mondo dove i miti contano più spesso dei fatti".

 tre giorni prima...il

20 LUGLIO, ore 9.40, GABRIELE CAGLIARI è trovato morto, con un sacchetto di plastica infilato in testa e legato al collo con una stringa da scarpe, nella sua cella del carcere di San Vittore a Milano, dove era rinchiuso da 134 giorni.

L'ex presidente dell'ENI, nominato al vertice nel 1989, su designazione di Bettino Craxi e Claudio Martelli, Gabriele Cagliari aveva ricevuto in febbraio un avviso di garanzia per peculato e false comunicazioni societarie; nell'acquisto delle azioni Enimont da Raul Gardini lo stato avrebbe pagato (su 2.805) mille miliardi in più del dovuto. Il 9 marzo era stato arrestato con l'accusa di corruzione. Gabriele Cagliari  aveva spiegato davanti ai giudici "è un vecchio sistema che serviva a finanziare principalmente il Psi e la Dc".

E' l'undicesimo suicidio di Tangentopoli. 
Ma queste ultimi due generano reazioni di sconcerto e riaprono le polemiche sulle carcerazioni preventive.

I potenti -va dicendo qualche psichiatra, psicologo, sociologo- non sanno perdere, non hanno mai imparato a soffrire, loro non sono abituati a perdere. Non sono disposti ad essere soccombenti davanti a una accusa.

(Ma allegria! Prima o dopo ci faranno un film, e tra un morto ammazzato e l'altro non mancheranno di intercalare una bella pubblicità con "che vità è se non bevi la cicutita che che ti fa tutta rosa la vita?".)

 

NOTIZIE DAI TITOLI DEI GIORNALI O TV
NAZIONALI - INTERNAZIONALI - SPORTIVI

FATTI NAZIONALI
1 luglio - La Camera con il voto fa passare  la Riforma elettorale. Il Senato la approva e la rinvia alla Camera dove diventa legge il 21.
5 - Tangenti Milano: ordine di custodia per SALVATORE LIGRESTI.
6 - Precipita un pullman in Val Badia: 18 morti e 22 feriti.
11 - Lega Nord: BOSSI  a Pontida minaccia lo 'sciopero fiscale'.
12 - Il Consiglio dei Ministri approva un decreto legge costituzionale per il voto degli italiani all' estero.
14 - CLAUDIO DEMATTE'' e' il nuovo presidente della Rai. Il 23, GIANNI LOCATELLI e' nominato direttore generale.
17 - Ordine di custodia per l'ex ministro ARISTIDE  GUNNELLA.
19 - Chiesto arresto ex ministro della Sanita' DE LORENZO.
20 - Tangenti Milano: GABRIELE CAGLIARI ex presidente  dell'ENI coinvolto nell'inchiesta di "Mani Pulite" si uccide in carcere
20 - AGOSTINO CORDOVA viene nominato procuratore della Repubblica di Napoli.
22 - Assemblea costituente della Dc: pieni poteri al segretario MARTINAZZOLI  per costituire il Partito popolare.
22 - Mafia: a Palermo e' arrestato il 'boss' Salvatore Cancemi.
23 - Suicidio RAUL  GARDINI.
27 - Un'autobomba uccide a Milano cinque persone. Poco dopo due autobombe esplodono a Roma davanti a San Giovanni in Laterano (22 feriti) e alla chiesa di San Giorgio al Velabro.
28 - Sisde: si dimette il direttore ANGELO  FINOCCHIARO Lo sostituisce il prefetto di Catania DOMENICO  SALAZAR .

ALTRI TITOLI E SOTTOTITOLI DI GIORNALI

Luglio

1   Con un emendamento del senatore pidiessino Angelo Scivoletto il Senato limita a tre legislature e comunque a non più di quindici anni il mandato dei parlamentari.
Il neosindaco leghista di Milano Marco Formentini inaugura il primo consiglio comunale.
2   Incasso record dell'Irpef con un aumento del 37,7% sull'anno precedente.
3   Confindustria e sindacati si accordano sull'abolizione della scala mobile, il mantenimento di due livelli di contrattazione per materie diverse, contratti di formazione lavoro fino a 32 anni, ricorso al lavoro interinale.
5   La Banca d'Italia abbassa il tasso di sconto dal 10 al 9%.
Sette nuovi arresti e 5 latitanti fra cui anche il fratello dell'ex ministro della Sanità De Lorenzo per lo scandalo del ritocco dei prezzi dei medicinali.
Nuovo ordine di custodia cautelare per Salvatore Ligresti.
6   Il presidente della Confindustria chiede un ribasso dei tassi bancari.
7   Romiti interrogato per tre ore dai magistrati torinesi.
Il ministro delle Finanze Gallo annuncia la restituzione ai lavoratori dipendente del fiscal-drag per il 1992.
8   Arrestato il numero due dei Beni culturali Francesco Sisinni per truffa allo stato, corruzione e falso ideologico.
9  I rendimenti dei Bot trimestrali scendono sotto l'80/o.
10  Rosy Bindi lancia la nuova «Cosa bianca».
11  Bossi annuncia lo sciopero fiscale se Scalfaro non scioglierà le Camere subito dopo I' azione della finanziaria
12  Si prevede una ripresa senza inflazione per il 1994.
Il governo cercherà di far diminuire il deficit dello stato di 32.000 miliardi.
13  Claudio Demattè, prorettore della Bocconi, è il nuovo presidente della Rai.
14  La Consob dichiara falsi i bilanci della Ferruzzi.
Arrestato a Ginevra l'ex presidente della Montedison Giuseppe Garofano.
Rimandato l'esame della manovra economica 1994 a dopo le ferie.
15  Il governo pone la fiducia sui decreti sull'occupazione e sulle misure urgenti a sostegno defl'economia.
Romano Prodi dichiara che sono 32.000, 9 100/o del totale, i dipendenti di troppo nel gruppo Iri.
16  Fallimento delle privatizzazioni, naufragio del programma di vendita dei beni immobili dello stato, centinaia di opere pubbliche non completate e rimaste «autentici monumenti allo spreco e all'inefficienza», migliaia di concessioni demaniali irregolari: è l'analisi della Corte dei conti.
17  Il ministro Cassese annuncia importanti riforme nel sistema della pubblica amministrazione.
18  Confessione fiume di Garofano.
19  Quattro ordini di arresto per alti funzionari del Sisde.
Riduzioni fino al 50% delle pensioni per chi lascia il posto di lavoro prima dei sessant'anni.
20  L'ex presidente dell'Eni Gabriele Cagliari si suicida nel carcere di San Vittore dove era detenuto dal 9 marzo. Di Pietro dichiara: «è una sconfitta».
Agostino Cordova nominato nuovo Procuratore capo di Napoli.
21  Il ministro delle Finanze Gallo dichiara che le aliquote e le basi imponibili non saranno modificate.
22  Scontro sulla carcerazione preventiva fra il ministro della Giustizia Conso e i giudici milanesi.
23  Si suicida alle 9 dei mattino nella sua casa milanese Raul Gardini. Si apre a Roma l'assemblea costituente democristiana per dare vita al Partito popolare.
24  Si rende noto che la disoccupazione è giunta ad aprile al 10,5%.
25  Tutti i democristiani transitano nella proposta di Partito popolare.  Garofano confessa di avere dato 280 miliardi a Dc e Psi.
26  Funerali di Raul Gardini a Ravenna.
27  Bombe a Milano, cinque morti e tre feriti, e a Roma, quattro feriti. 

28  Il capo del Sisde Angelo Finocchiaro viene estromesso.
L'ex presidente della Consob Bruno Pazzi agli arresti domiciliari per la vicenda Enirnont.
29  Avvisi di garanzia per l'affare Enimont a Craxi, Forlani, Cirino Pomicino, Martelli e Citaristi.
Informazioni di garanzia a La Malfa, Vizzini e Altissimo.
30  Craxi annuncia di voler togliere il disturbo e di allontanarsi dall'ltalia.  Martelli annuncia con una lettera al presidente della Camera di voler uscire dalla scena politica.
Il presidente dei Consiglio annuncia che le prossime elezioni si svolgeranno nella primavera del 1994.
31  Il ministro dell'Interno lancia l'allarme: «possibili sbocchi autoritari».
Accolto dal Tar il ricorso della Lega nord per irregolarità nelle elezioni del sindaco di Torino..

FATTI INTERNAZIONALI
3 LUG - Haiti: il capo della giunta militare RAOUL  CEDRAS  e il presidente deposto Jean-Bertrand ARISTIDE firmano a New York il piano di pace dell' Onu per il ritorno della democrazia.
18 - Giappone: elezioni politiche, dopo 38 anni il Partito liberal-democratico perde la maggioranza assoluta.
31 - Belgio: muore re BALDOVINO.

FATTI SPORTIVI
2 lug - scherma: ai mondiali di Essen FRANCESCA BORTOLOTTI vince la medaglia d'oro nel fioretto femminile.
3 - tennis: STEFFI GRAF e PETE SAMPRAS (il 4) vincono il torneo di Wimbledon.
5 - atletica: RICHARD CHELIMO (KEN) conquista al Grand Prix di Stoccolma il primato mondiale dei 10.000 con 27'06''91.
6 - pallanuoto: il Posillipo-De Georgio vince lo scudetto.
10 - atletica: Yobes ONDIEKI  (KEN) stabilisce il nuovo primato del mondo nei 10.000 nel Grand Prix di Oslo con 26'58''38.
10 - scherma: a Essen l'Italia vince il titolo mondiale di spada a squadre.
17 - ciclismo: ad Hamar in Norvegia GRAEME OBREE (SCO) batte il primato dell' ora percorrendo km 51,596.
18 - tennis: quarti di finale di Coppa Davis: in semifinale Australia (che batte l'Italia), India, Svezia, Germania.
23 - ciclismo: a Bordeaux CHRIS BOARDMAN (GBR) batte il primato mondiale dell' ora su pista con 52,270 km.
25 - ciclismo: MIGUEL  INDURAIN vince il Tour de France.

FINE LUGLIO

 

 

Nel dramma Italia
Tornano le stragi

(DA MAGGIO A LUGLIO)

Ore 21.40 del 14 maggio - Un'autobomba o un ordigno posto sotto un auto esplode a Roma in via Fauro nel quartiere Parioli. Ventitre feriti, molti danni agli edifici (un centinaio di appartamenti).


 


DA MAGGIO A LUGLIO
Ore 01.00 del 27 maggio - A Firenze un furgoncino con 100 chili di esplosivo salta in aria in via dei Georgofili, vicino alla Galleria degli Uffizi. Cinque morti, 29 feriti crollo della Torre dei Pulci, sede dell'Accademia dei Georgofili, danni al corridoio vasariano degli Uffizi.

ore 23.15 del 27-28 luglio - Un autobomba esplode a Milano in via Palestro. Muoiono tre vigili del fuoco, un vigile urbano accorsi sul posto, e un giovane marocchino che dormiva su una vicina panchina.

Alla stessa ora a Roma, due potenti ordigni esplodono, uno a Piazza San Giovanni in Laterano, l'altro davanti alla chiesa di San Giorgio al Velabro. Una decina di feriti, e ingenti danni al patrimonio artistico.

Cinque attentati che hanno tutti una somiglianza, e indubbiamente  i mandanti sono gli stessi.
Una telefonata di poca consistenza afferma di essere una fantomatica "Falange Armata". Ma secondo molti è la mafia, che manda un segnale. Ma a chi? E per conto di chi?

Il 2 gennaio è stato arrestato Aldo Madonia; il 15 gennaio catturato Totò Riina; il 18 maggio  arrestato Nitti Santapaola; il 2 giugno catturato Giuseppe Pulvirenti; 

Questi i grandi capi; e negli ultimi 17 mesi, sono stati anche catturati 204 latitanti ad elevato rischio criminale, tutti nomi di spicco appartenenti alla mafia, alla camorra, all' n'drangheta e alla Sacra corona unita.

Non dimentichiamo che sempre negli stessi 17 mesi, è stato assassinato il 12 marzo del '92 Salvo Lima; il successivo 23 maggio è avvenuta la "Strage di capaci" con la morte di Falcone;  e il 19 luglio a meno di due mesi di distanza l'assassinio di Paolo Borsellino.

La politica in Italia è in sfascio. Non ci sono più referenti politici; quindi protezioni. Si invia un messaggio a qualcuno che ha tutto l'interesse a suscitare una nuova strategia della tensione:
"Sono atti terroristici che vogliono produrre effetti destabilizzanti" Afferma su otto colonne il Capo della Polizia, su Il messaggero del 15 maggio.

Ma fatti piu' destabilizzante di "Tangentopoli", dentro i partiti, in Italia non ci sono mai stati in tutta la sua storia.
Ma allora chi ha questo interesse destabilizzante? Un nuovo partito? Un nuovo referente? Un nuovo protettore?

 

 

NOTIZIE DAI TITOLI DEI GIORNALI O TV
NAZIONALI - INTERNAZIONALI - SPORTIVI

FATTI NAZIONALI
3 - agosto - Il Parlamento approva  la nuova legge elettorale  che prevede un turno con la doppia scheda per  assegnare il 75% dei seggi con il criterio maggioritario e il 25% con quello proporzionale. Nella nuova legge é inoltre previsto lo sbarramento del 4% delle liste che vengono ripartite  con le quote proporzionali.

7 - Foligno (Pg): ucciso un bambino, Lorenzo Paolucci. La polizia ferma Luigi Chiatti che il 10 confessera' gli omicidi di Lorenzo Paolucci e di Simone Allegretti avvenuti nel 1992
28 - Durante un permesso, evade ANGELO IZZO. Sara' arrestato a Parigi il 25 agosto.
31 - Torino: la FIAT  presenta la ''Punto''.

ALTRI TITOLI E SOTTOTITOLI DI GIORNALI

Agosto
1   Continua la polemica sulla tassa della sanità applicata anche ai morti.
2   Ciampi afferma la sua intenzione di riformare totalmente i servizi segreti.
3   Il Senato approva la nuova legge elettorale per la Camera con 128 sì, 29 no e 59 astenuti.
Il tribunale di Milano ordina il sequestro dei beni della famiglia Ferruzzi.
4   La Camera approva la nuova legge elettorale per il Senato con 287 sì, 78 no e 153 astenuti.
Secondo Mediobanca le principali imprese italiane hanno perso 11.000 miliardi e tagliato 80.000 posti di lavoro nel 1992.
6   Vengono respinte dal governo le dimissioni del capo della polizia Vincenzo Parisi.
Si dimette dalla vicepresidenza della Commissione bicamerale per le riforme istituzionali Sergio Mattarella accusato di aver ricevuto 50 milioni di finanziamento illeciti per la sua campagna elettorale.
7   Il ministro dell'Interno decide lo scioglimento del consiglio comunale di Napoli.
8   47.681 miliardi di Bot acquistati all'estero nei primi sei mesi del 1993.
10  Le azioni Ferfin passano da 1.000 a 5 lire.
Assistenza sanitaria gratuita per gli ultra sessantacinquenni, per i bambini fino a dodici anni, per le donne in gravidanza e per i malati cronici.
11  Entra in vigore il decreto legge che anticipa al l° settembre il taglio di 56.000 classi di ogni ordine e grado, e impone l'utilizzo di insegnanti in sovrannumero per le supplenze al posto di aspiranti maestri e professori.
13  Diego Curtò presidente vicario del tribunale di Milano accusato di favoreggiamento nell'inchiesta Enimont.
Cala il defìcit pubblico del 6,2% rispetto all'anno precedente.
16  Il ministro Mancino annuncia i successi del Viminale nella lotta alla criminalità organizzata.
La famiglia Ferruzzi accusa lo scomparso Gardini del dissesto finanziario.
17  Il tasso di disoccupazione al Sud è triplo rispetto a quello del Centro e del Nord: 21,3% contro il 7,9%.
Scendono i tassi di interesse, sale la borsa.
La Federfarma ha raccolto 5 miliardi fra i farmacisti per «orientare» le scelte legislative: quota minima 150 mila lire.
18  Mobilità per il pubblico impiego, retrocessione dei promossi senza regolare concorso, ristrutturazione dei vertici dirigenziali dei ministeri: questa è la linea del ministro Cassese.
19  Sale ancora il debito pubblico che raggiunge 1.727 miliardi.
L'ex ministro della Sanità De Lorenzo promette di restituire i 4 miliardi di contributi illegali presi per il partito.
20  L'imprenditore Lodigiani afferma di aver pagato alcuni sindacalisti, in particolare della Cisl.
23  Martinazzoli dice no alla Lega e alle elezioni anticipate nella primavera del 1994.
Gallo raccomanda ai superispettori fiscali un'azione di accertamento più incisiva.
24  Il ministro dell'Interno teme che l'emergenza occupazionale causi gravi rischi per l'ordine pubblico.
Avviso di garanzia al segretario amministrativo dei Pds Marcego Stefanini per corruzione e violazione della legge sul finanziamento ai partiti.
25  Piano Ciampi per creare nuovi posti di lavoro.
Stefano Micossi, direttore del Centro studi della Confindustria, bolla le dichiarazioni di Mancino come «ingiustificate e irresponsabili».
Il Pds fa quadrato attorno a Stefanini.
26  Il pagamento dell'imposta comunale sugli immobili (Ici) supera le previsioni fatte dal ministero delle Finanze.
Divergenza di vedute nel pool di «Mani pulite» per l'avviso di garanzia a Stefanini.
27  Il sindacato non è convinto della bontà del piano Ciampi per l'occupazione.
28  Ancora polemiche fra i magistrati milanesi sull'avviso di garanzia a Stefanini.
30  Il governo annuncia l'arruolamento di 4.000 soldati volontari per le missioni di pace.
Tutti gli amministratori del gruppo Ferruzzi accusati di pessima gestione dal nuovo presidente della Montedison, Guido Rossi.
31  La ricetta sarà necessaria per quasi tutti i farmaci. Proteste della Federfarma e del Movimento federativo democratico.
Il governo vara un decreto legislativo che rivoluziona il codice della strada in vigore da soli otto mesi.

FATTI INTERNAZIONALI
17 AGO - MO: a Stoccolma, il ministro degli esteri israeliano SHIMON PERES e il rappresentante dell' Olp Abu Mazen firmano un accordo di massima per un' autonomia dei territori palestinesi di Gaza e Gerico. Il 12 settembre il governo israeliano approva un accordo che comporta il mutuo riconoscimento con l' Olp.
20 - BOSNIA: a Ginevra, serbi e croati raggiungono un accordo di principio sull' assetto della futura Unione delle repubbliche della Bosnia. Il 29 il parlamento bosniaco (a maggioranza musulmana) respinge l' intesa.

FATTI SPORTIVI
8 ago - pallanuoto: a Sheffield Italia campione d' Europa.
19 - atletica: ai Mondiali SALLY  GUNNEL (GBR) batte il record mondiale dei 400 hs con 52''74.
19 - ciclismo: in Norvegia ai Mondiali su pista GRAEME OBREE (SCO) vince la gara d'inseguimento con il nuovo primato mondiale di 4'20''894.
20 - atletica: ai Mondiali COLIN JACKSON (GBR) batte il record del mondo nei 110 m. ostacoli con il tempo di 12''91.
22 - atletica: ai Mondiali la staffetta Usa batte il primato del mondo nella 4x400 con 2'54''29.
22 - ciclismo: l' Italia vince i mondiali di tandem su pista.
25 - ciclismo: l' Italia vince a Oslo il titolo mondiale della 100 km a cronometro maschile a squadre.
29 - ciclismo: LANCE  ARMSTRONG (USA) vince il titolo mondiale professionisti su strada, secondo INDURAIN, terzo LUDWIG.

FINE AGOSTO

 

SETTEMBRE

NOTIZIE DAI TITOLI DEI GIORNALI O TV
NAZIONALI - INTERNAZIONALI - SPORTIVI

FATTI NAZIONALI
3 settembre - Tangenti: nell'inchiesta "mani pulite" è arrestato il giudice DIEGO CURTO'.
10 - Il Consiglio dei ministri approva la Legge Finanziaria '94.
20 - A Losanna e' arrestato DUILO  POGGIOLINI  implicato nell'inchiesta sulla sanità.
21 - Sul treno Palermo-Torino, bloccato alla stazione Ostiense di Roma su segnalazione del Sisde, viene  trovata una bomba. Dalle indagini emergera' la responsabilita' (deviata) di un uomo del  Sisde stesso.
23 - Concessa l'utorizzazione a procedere per DE LORENZO, ma é respinta la richiesta di arresto.
28 - Il consiglio d' amministrazione della Fiat conferma fino al 1996 il presidente Giovanni Agnelli, e l' amministratore
delegato, Cesare Romiti. Si procede anche all'aumento del capitale.

ALTRI TITOLI E SOTTOTITOLI DI GIORNALI

Settembre

1   Slittano le ricette obbligatorie, completamente gratuiti i farmaci essenziali.
2   I sindacati bocciano il piano Ciampi: gli investimenti per l'occupazione vengono ritenuti insufficienti.
3   Arrestato il giudice Curtò per avere incassato una tangente di 320 milioni per la custodia delle azioni Enimont.
Allo studio una modifica alla minimum tax.
5   Nella finanziaria da risolvere il nodo dell'Inps che presenterà un buco di circa 10.000 miliardi.
6   Diego Curtò ammette di aver intascato la tangente.
Nello stabilimento Enichem di Crotone esplode la protesta degli operai contro la decisione di mettere in cassa integrazione 333 dipendenti. - A rischio le pensioni baby.
7   Il ministro del Lavoro Giugni condanna la rivolta degli operai Enichem di Crotone.
Il Consiglio dell'Iri vara l'immediata cessione sul mercato del pacchetto di controllo delle due banche Comit e Credit,
8   Disgelo tra Segni e Martinazzoli che si ritrovano nello studio di Andreatta.
9   Varata la finanziaria: 28.000 miliardi di minori spese e 3.000 di maggiori entrate. Penalizzate le pensioni anticipate degli statali; più cara la sanità per i contribuenti con redditi medio alti.
11  Le amministrazioni locali riceveranno dallo stato 1.000 miliardi in meno rispetto al 1993. Potranno far lievitare le imposte su luce, gas, acqua, nettezza urbana.
12  Scalfaro difende i magistrati dalle accuse generiche lanciate dall'avvocato americano che difende Andreotti.
13  Raggiunto un primo accordo sui dipendenti Enichem di Crotone destinati alla cassa integrazione.
Il segretario del Movimento sociale Fini si candida a sindaco di Roma.
14  La Giunta per le autorizzazioni a procedere della Camera con un voto controverso decide di respingere la richiesta di arresto per l'ex ministro De Lorenzo.
15  Slitta al 31 ottobre il pagamento della tassa sul medico di famiglia.
16  Giuseppe Puglisi, parroco di una chiesa di Palermo, assassinato da un killer mafioso.
Muore Pietro Barilla lasciando un'impresa con un fatturato di 3.700 miliardi, 10.000 dipendenti e una produzione Pari al 35% della pasta consumata in Italia.
17  Arrestata con l'accusa di corruzione la moglie del giudice Curtò, Antonia Di Pietro.
Il pentito Pasquale Galasso accusa di collusione con la camorra Gava, Scotti e Cirino Pomicino.
18  Arrestato Marco Fredda responsabile del patrimonio immobiliare del Pds e nuovo ordine di custodia cautelare per Primo Greganti.  Il ministro della Giustizia Conso chiede al Csm la sospensione cautelare dalle funzioni e dallo stipendio dell'ex ministro, e magistrato, Claudio Vitalone.
20  Il presidente del Consiglio mette il suo incarico a disposizione del Parlamento e del capo dello Stato.
Wilfredo e Claudio Vitalone sono accusati di bancarotta e di estorsione per aver incassato una tangente di 2 miliardi e mezzo da una cooperativa agricola.
21  Terzo mandato di cattura per Primo Greganti per corruzione e violazione della legge sul finanziamento ai partiti.
Andreotti ammette di aver dato 170 milioni a Radaelli per uno spettacolo elettorale e di averlo pregato di non parlasse ai giudici.  L'inflazione scende al 4% annuo.
22  Ordini di arresto per gli appalti di «Malpensa 2000» a Roberto Cappellini, ex segretario del Pds milanese, e Giovanni Donegaglia, presidente della cooperativa di Argenta.
23  Per due soli voti la Camera respinge la richiesta di arresto dell'ex ministro De Lorenzo. Sì all'autorizzazione a procedere contro l'ex ministro Gava accusato di associazione mafiosa. Rinvio a giudizio per l'ex ministro Giovanni Prandini.
24  Il Consiglio dei ministri approva un disegno di legge che modifica la minimum tax.
25  I conti in Svizzera attribuiti al Pds erano di due democristiani veronesi.
26  Bossi lancia tre sfide:
* rivolta fiscale a novembre;
* plebiscito ad aprile per la scelta federalista;
* creazione di un parlamento per la Repubblica del Nord.


27  Quindici miliardi sul conto intestato alla moglie di Duilio Poggiolini, ex direttore del servizio farmaceutico del ministero della Sanità. Il pool di «Mani pulite» rimanda la decisione slla richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti di Marcello Stefanini, tesoriere del Pds.
Una finanziaria del Bahrein compera la casa di moda Gucci per 270 miliardi.
28  Raddoppio del capitale per la Fiat: Giovanni Agnelli resta presidente e Cesare Romiti amministratore delegato.
Mario Segni abbandona ufficialmente Alleanza democratica respingendo qualsiasi accordo con il Pds.
Confcommercio e Confesercenti chiedono la totale abolizione della minimum tax.
Il ministro del Lavoro Giugni stima in 250 mila i disoccupati del 1993 contro i 500 mila indicati dal governatore della Banca d'Italia.
29  Lingotti d'oro, gioielli, monete antiche e dipinti: si scopre il tesoro accumulato da Duilio Poggiolini e da sua moglie nella loro abitazione napoletana.
Avviso di garanzia per concorso in corruzione all'on. Barbara Pollastrini, ex segretaria del Pds milanese.
Piazza Affari boccia il maxi aumento di capitale della Fiat.

FATTI INTERNAZIONALI
13 SET - MO: a Washington, durante la cerimonia della firma del protocollo d' intesa sull' autonomia di Gaza e Gerico, esortati dal presidente Clinton, il leader dell' Olp Yasser ARAFAT  e il primo ministro israeliano Yitzhak RABIN si stringono la mano.
15 - Somalia: secondo gli accordi con il comando Unosom, il contigente italiano lascia tutti i posti di blocco a Mogadiscio.
21 - Cambogia: l' Assemblea costituente approva la nuova Costituzione che sancisce la restaurazione della monarchia. Il 25 il principe Norodom Sihanouk viene incoronato re.
21 - Russia: IELTSIN  scioglie per decreto il Parlamento e indice elezioni politiche per il 12 dicembre. Il Soviet Supremo si autoconvoca per deliberare la sostituzione del presidente Ieltsin e nomina nuovo presidente Aleksandr RUTSKOI.
27 - Georgia: dopo mesi di assedio i secessionisti abkhazi conquistano Sukumi, la capitale della regione abkhaza.

FATTI SPORTIVI
5 set - calcio: Colombia qualificata per Usa '94.
6 - calcio: l' Uefa esclude il Marsiglia dalla Coppa Campioni.
8 - atletica: a Pechino, Wang JUNXIA (Cina) batte il primato mondiale dei 10.000 m. donne con 29' 31''78.
11 - tennis: Steffi GRAF e Pete SAMPRAS (il 12) vincono gli Open Usa di Flushing Meadows.
11 - atletica: a Pechino, Qu Yunxia batte il prima o mondiale dei 1.500 metri donne con 3'50''46.
12 - pallavolo: a Turku (Fin) l' Italia e' campione d' Europa.
12 - atletica: a Pechino, in 24 ore, Wang Junxia (CIN) batte per due volte il primato del mondo dei 3.000 metri (8'06''13).
19 - calcio: Brasile e Bolivia qualificate per Usa '94.
22 - calcio, Usa '94: Italia batte Estonia 3-0.
23 - Il Cio assegna i Giochi Olimpici  del 2000 alla città austrialiana di   Sidney.

FINE SETTEMBRE

 

 

OTTOBRE

NOTIZIE DAI TITOLI DEI GIORNALI O TV
NAZIONALI - INTERNAZIONALI - SPORTIVI

FATTI NAZIONALI
1 - ottobre - Nell'inchiesta di "Mani pulite" primo interrogatorio di MARIO POGGIOLINI ex direttore  generale del Servizio Sanitario Nazionale. Racconta al magistrato DI PIETRO il meccanismo perverso che regolava  il mercato dei farmaci (anche internazionale). Compensi astronomici e regali di preziosi per favorire alcune industrie farmaceutiche. Che le stesse case versavano contributi per i vari convegni scientifici. Che lo stesso premio Nobel dato a una ricercatrice italiana ha seguito questo iter di favoritismi; premiando i ricercatori l'industria che li aveva in ruolo otteneva così il quasi monopolio di un farmaco commercializzato.
1 ottobre - Il presidente Scalfaro critica la Camera che ha respinto l' arresto di DE LORENZO e afferma che sciogliera' le Camere dopo il completamento della riforma elettorale.
13 - Progetto di golpe denunciato da Donatella DI ROSA ,che chiama in causa il generale Monticone. La Di Rosa è anche la  moglie del ten.col. Aldo Michittu. Dopo alcune rivelazioni  indagini anche su Gianni Nardi, morto in Spagna nel 1976, vivo secondo la Di Rosa. Il 28 i due coniugi sono arrestati e accusati di calunnia e di autocalunnia con finalità eversive.
14 - Approvata la legge sulla custodia cautelare e l' avviso di procedimento (nuova denominazione dell' avviso di garanzia).
14 - Operazione 'Nord-Sud' contro mafia e 'ndrangheta. Avviso di garanzia al gen. DELFINO, che -secondo i pentiti - ha infiltrato ANTONIO NIRTA nelle 'Brigate rosse' di via Fani.
14 - Arrestato GERMANO MACCARI, presunto quarto  carceriere di Moro.
19 - Il gip ITALO GHITTI  respinge la richiesta di archiviazione per il sen. MARCELLO   STEFANINI  (Pds) e dispone altre indagini.
22 - Si dimette il capo di Stato Maggiore dell' esercito, gen. CANINO per  le rivelazioni della Di Rosa. Lo sostituisce il gen. BONOFAZIO  INCISA  di CAMERANA .
28 - Approvata la riforma dell' immunita' parlamentare.
28 - Sciopero generale di 4 ore contro la legge Finanziaria.
29 - Fiducia sul decreto legge che modifica la minimum tax.
29 - Inchiesta sui fondi riservati dei servizi segreti: e' arrestato a Roma l' ex direttore del Sisde RICCARDO MALPICA . L' ex direttore amministrativo del Sisde MAURIZIO BROCCOLETTI , chiama in causa i ministri dell'Interno degli ultimi 10 anni.
30 - Ordine di cattura  per CARLO  DE BENEDETTI spiccato dal Gip IANNINI per concorso in corruzione per una tangente da dieci miliardi ai funzionari dello Stato. Irreperibile De Benedetti si costituirà il 2 a Roma e trasferito a Regina Coeli dove è interrogato  dal pm MARIO CORDOVA e dal Gip IANNINO. Gli verranno a tarda sera concessi gli arresti domiciliari.
31 - Muore FEDERICO FELLINI.

ALTRI TITOLI E SOTTOTITOLI RIPORTATI DA ALTRI GIORNALI

Ottobre
1   Scalfaro dichiara che dopo il voto su De Lorenzo, se tutti gli adempimenti fossero già stati completati, avrebbe sciolto le Camere.  Arrestati per tangenti l'ex vice presidente dell'Eni Alberto Grotti, i direttori dell'Assolombarda, Daniel Krausl e del ministero dell'Industria, Vittorio Barattieri, e l'ex segretario aggiunto della Uil, Ruggero Ravenna.
2   Il ministro delle Finanze preannuncia entrate compensativi tra i mille e i duemila miliardi per fronteggiare il maggiore gettito derivante dalla modifica della minimum tax.
4   La procura di Milano archivia le accuse contro il tesoriere del Pds Stefanini.
Arrestato per riciclaggio il re del grano Francesco Ambrosio.
Si rende noto che nell'agosto 1993 la cassa integrazione ha registrato un aumento del 43 per cento rispetto allo stesso mese del 1992.
5   Alcuni parlamentari protestano contro Scalfaro reo di esprimersi troppo spesso a favore di elezioni anticipate.
De Lorenzo 336 milioni, Cirino Pomicino 219 milioni, Citaristi 129 milioni: rese note le dichiarazioni dei redditi con alcuni dei parlamentari inquisiti nelle posizioni più basse.
6   Parte la riforma parlamentare della minimum tax.
Altri quindici conti correnti per almeno dieci miliardi intestati a Duilio Poggiolini e a sua moglie.
7   Il giudice per le indagini preliminari Italo Ghitti respinge la decisione del pool di «Mani pulite» di archiviare le accuse contro Stefanini.
8   Trecento agenti del Sismi sostituiti dal ministro della Difesa.
Ciampi annuncia che i buchi di bilancio aperti dalla cancellazione della minimum tax dovranno essere coperti da nuove tasse ai lavoratori autonomi.
9   Scontro sulle privatizzazioni tra il ministro dell'Industria Paolo Savona e del presidente dell'lri Romano Prodi che vuole imporre il modello delle public company.
Il capo di Stato maggiore dell'esercito Goffredo Canino dichiara, in aperta polemica con Miglio, che chi attacca lo stato unitario è un traditore.
10  Si dimette il ministro dell'Industria Paolo Savona in contrasto con Romano Prodi e con lo stesso presidente del Consiglio che ha espresso la sua fiducia a Prodi riguardo alle modalità delle privatizzazioni.
11  Il ministro dell'Industria Paolo Savona ritira le dimissioni.
Scontro all'interno del pool di «Mani pulite»: Tiziana Parenti vuole indagini più approfondite sul Pds.
Il ministro Fabbri difende la reazione del generale Canino ma gli chiede di astenersi da ulteriori polemiche.
12  Dieci alti ufficiali sotto inchiesta per presunta organizzazione di un golpe.
13  La Camera riduce le fattispecie di immunità parlamentare: la richiesta di autorizzazione a procedere resterà solo per l'arresto, le perquisizioni e le intercettazioni.
Il tribunale della libertà decide la scarcerazione di Marco Fredda, responsabile dei patrimonio immobiliare del Pds.
14  Il tribunale della libertà ordina la scarcerazione anche di Primo Greganti.
L'analisi di Mediobanca rivela un record di debiti sia per le aziende pubbliche che per quelle private.
Si parla della presenza di un boss della 'ndrangheta nel commando Br durante fl sequestro di Aldo Moro.
15  Richiesta di autorizzazione a procedere contro Marcello Stefanini per frode fiscale e violazione della legge sul finanziamento ai partiti.
La Commissione bilancio del Senato propone che le pensioni fino a  un milione aumentino seguendo il tasso di inflazione reale.
16  Il capo dei Sisde della Liguria, Augusto Maria Citanna, accusato di aver organizzato il falso attentato sul treno Siracusa-Torino del 21 settembre.
Il ministro della Funzione pubblica Sabino Cassese fa inserire nella «finanziaria» il blocco degli aumenti agli statali per tre anni.
18  Il Consiglio dei ministri approva la riforma dei servizi segreti con la creazione di un centro unitario alle dirette dipendenze del presidente del Consiglio.
Cinque magistrati sotto inchiesta a Palermo con l'accusa di associazione di stampo mafioso.
Sfilano a Milano centomila artigiani per protestare contro la minimum tax.
19  Altri tre magistrati palermitani sotto inchiesta per presunti legami con le cosche.
Il Gip Italo Ghitti ordina nuove indagini sui rapporti tra il tesoriere del Pds Marcello Stefanini e Primo Greganti.
Dopo ventidue anni scende il risparmio nazionale lordo italiano.
20  Ciampi spiega al Senato programmi e calendari delle vendite di stato.  Ritiene le public companies più congeniali per i pubblici servizi.  Approvata alla Camera la riforma della minimum tax. No della Confcommercio che invita a non pagare.
21  Il presidente della Confeommercio, Francesco Colucci, e il suo assistente, Aldo Antoniozzi, ricevono un avviso di garanzia per truffa, falso in bilancio, appropriazione indebita e irregolare partecipazione agli utili.
La Banca d'Italia abbassa il tasso di sconto dall'8,5 all'8% toccando il livello più basso dal 1986.
Adriana Faranda afferma che Moro non fu ucciso da Prospero Gallinari, ma dal «quarto uomo» Germano Maccari insieme a Mario Moretti.
22  Si dimette per protesta il capo di stato maggiore Goffredo Canino immediatamente sostituito dal generale di corpo d'armata Bonifazio Incisa di Camerana.
Attentato al Palazzo di giustizia di Padova.
La Fiat dichiara di essere interessata alle privatizzazioni francesi e entra nel nucleo duro della Rhóne Poulenc.
23  Il governatore della Banca d'Italia invita gli industriali riluttanti a investire dopo il ribasso dei tassi.
24  Il ministro dell'Industria Paolo Savona sostiene che la criminalità organizzata è pronta ad investire anche nelle privatizzazioni italiane.
25  Nel 1990 i lavoratori dipendenti hanno dichiarato redditi medi pari a 23 milioni contro i 15,5 milioni di imprenditori, artigiani e commercianti. I professionisti hanno denunciato una media di 31,2 milioni.
Ciampi dichiara che le dismissioni si svolgono sotto la garanzia delle leggi e le verifiche di Banca d'Italia, Consob e autorità antitrust per tranquillizzare i risparmiatori.
26  Assalto dei senatori sul provvedimento di tagli alle pensioni previsti dalla finanziaria nel 1994.
27  Dodicimila lavoratori in esubero dislocati fra l'Alfa di Arese e Mirafiori mentre l'aumento di capitale della Fiat annunciato il 28 settembre non è ancora arrivato al traguardo.
28  Anche il Senato approva la riduzione dell'immunità parlamentare.  Quattro ore di sciopero generale proclamato da Cgil, Cisl e Uil contro le misure contenute nella finanziaria su occupazione e fisco.  Si apre il processo a Sergio Cusani, assente in aula, consulente finanziario di Raul Gardini e legato al Psi.
Arrestati Donatella Di Rosa e il marito, il tenente colonnello Aldo Michittu, autori del memoriale sul presunto golpe.
Crollano gli investimenti in pubblicità sulla stampa.
29  Arrestato Riccardo Malpica, ex direttore del Sisde, accusato della gestione dei fondi neri. Anche l'ex ministro della Difesa, Salvo Andò, e il capo della polizia, Vincenzo Parisi, erano, secondo Broccoletti, a conoscenza della gestione dei fondi.  Coinvolto anche Scalfaro.
Il governo ottiene la fiducia sulla minimum tax che diviene legge.
30  La procura di Roma scagiona il capo dello Stato dalle accuse dell'ex tesoriere dei Sisde, Maurizio Broccoletti.
La procura di Roma emette un ordine di cattura per fi presidente della Olivetti, Carlo De Benedetti.

FATTI INTERNAZIONALI
3 OTT - Russia: rivolta a Mosca, manifestanti sostenitori del Congresso si uniscono alle milizie armate e ai deputati che si sono rifugiati nel Parlamento. Il presidente IELTSIN  proclama lo stato di emergenza e destituisce RUTSKOI. Il 4 carri armati dell' esercito fedeli a Ieltsin attaccano la Casa Bianca. Dopo una battaglia di diverse ore Rutskoi e il presidente del Parlamento Ruslan KHASBULATOV sono arrestati. Secondo da i ufficiali, nella rivolta sono morte 145 persone.
6 - Pakistan: il Partito del popolo pachistano dell' ex primo ministro BENAZIR BHUTTO vince le elezioni politiche.
7 - Usa: dopo l' uccisione di 18 soldati americani in Somalia (3 ottobre), il presidente CLINTON fissa al 31 marzo '94 il ritiro delle truppe Usa nel paese.
8 - Onu: revocate le sanzioni economiche contro il Sudafrica.
10 - Grecia: il ''Pasok'' (socialista) di ANDREAS  PAPANDREU  vince le elezioni politiche.
15 - Oslo: il premio Nobel per la pace e' assegnato al leader dell' Anc NELSON MANDELA   e al presidente sudafricano DE KLERK.
16 - Haiti: una risoluzione delll' Onu autorizza il blocco navale dell' isola per imporre il rispetto delle sanzioni.
25 - Canada: il Partito liberale vince le elezioni. Il Blocco del Quebec (separatisti francofoni) diviene il secondo partito.

FATTI SPORTIVI
2 ott - ciclismo: MAURIZIO  FONDRIEST, secondo nella Parigi- Tours, vince la coppa del mondo di ciclismo su strada.
8 - calcio: Nigeria, e il 10 Camerun e Marocco, qualificate per Usa '94.
9 - ciclismo: PASCAL  RICHARDS (SVI) vince il Giro di Lombardia, secondo FURLAN, terzo Sciandri.
13 - calcio, Usa '94: Italia - Scozia 3-1; Norvegia e Svezia si qualificano per la fase finale.
14 - calcio: muore a Genova il presidente della Sampdoria PAOLO MANTOVANI .
17 - baseball: il Nettuno vince il campionato italiano.
28 - calcio, Usa '94: Arabia Saudita e Sud Corea qualificate.

FINE OTTOBRE

 

NOVEMBRE

 

prime battute

"Torino - Il presidente della Fininvest SILVIO BERLUSCONI ha dichiarato in un'intervista alla Stampa  di essere pronto a scendere nell'arena politica se il polo moderato abdica al proprio ruolo di governo, preferendo dividersi anzichè unirsi contro il "rassemblement" della sinistra"
(Comun. Ansa, 23 novembre, ore 07.00)

VEDI ANCHE

"LA DISCESA IN CAMPO"

"Voi dovete diventare dei missionari, anzi degli apostoli, vi spiegherò il Vangelo di Forza Italia,
il Vangelo secondo Silvio".
(Il Messaggero 04/04/1995)

 

NOTIZIE DAI TITOLI DEI GIORNALI O TV
NAZIONALI - INTERNAZIONALI - SPORTIVI

FATTI NAZIONALI
2 -  CARLO DE BENEDETTI, per le tangenti date al Ministero delle Poste,  si costituisce in seguito al mandato di cattura spiccato nei suoi confronti. Traferito a Regina Coeli  viene interrogato  dal pm MARIA CORDOVA e dal Gip  AUGUSTA IANNINO. A tarda sera verrà scarcerato e concessi gli arresti domiciliari.
Nello stesso giorno  per GIANNI LETTA, il Gip DE LUCA respinge il mandato di cattura chiesto dallo stesso  pm MARIA CORDOVA per quasi il medesimo reato di De Benedetti, corruzione al Ministero delle Poste per  le concessioni televisive per il gruppo Fininvest di BERLUSCONI. (con Letta anche GALLIANI). La Cordova aveva ricevuto lei l'inchiesta, per delicatezza rifiutata  dalla Iannino per i rapporti di amicizia con Letta).

Per una sera i due grandi protagonisti dell'informazione in Italia (Tv e Giornali) e anche in fortissima contrapposizione politica (Berlusconi ha in gran segreto già formato Forza Italia e sta per scendere in campo) si sono trovati nelle stesse critiche condizioni di essere arrestati, tra l'altro dalle stesse persone che hanno in mano le due scottanti inchieste.

3 novembre - Antonio Galati conferma le rivelazioni di Malpica e Broccoletti sui soldi ai ministri dell' Interno. Un messaggio televisivo alla nazione di  SCALFARO denuncia un tentativo di destabilizzare lo Stato, al quale egli intende opporsi.
5 - L' on. MARIO SEGNI  presenta il Patto di Rinascita Nazionale 10 - Con 148 voti a favore, 42 contrari e 62 astenuti il Senato boccia la legge sul voto degli italiani all' estero.
15 - Mafia: LUCIANO  LIGGIO  muore d' infarto in carcere.
21 - Elezioni amministrative: LEOLUCA  ORLANDO  eletto al primo turno sindaco di Palermo con il 76,2 per cento.


23 - Il presidente della Fininvest SILVIO BERLUSCONI  manifesta l' intenzione di guidare una nuova forza politica moderata.

25 - Dimissioni del presidente Coldiretti, ARCANGELO LOBIANCO.

29 - COSSIGA  parla di due piani (''Victor'' e ''Mike'') che dovevano essere attuati nei casi di liberazione o di morte   durante il sequestro di ALDO MORO.

ALTRI TITOLI E SOTTOTITOLI RIPORTATI DA ALTRI GIORNALI

Novembre
1   L'ex direttore del Sisde Riccardo Malpica ribadisce che tutti i ministri dell'Interno sono stati al corrente della gestione dei fondi neri.
2   Si costituisce De Benedetti accusato di aver versato una tangente di 10 miliardi al ministero delle Poste.  Gli vengono concessi gli arresti domiciliari.
Craxi sostiene che il sistema delle tangenti l'hanno voluto gli industriali, la cui partecipazione era «consapevole, volontaria, interessata» e molto spesso «organizzata e pianifìcata».
La tassa sulla salute è stata pagata soltanto dal 67% degli italiani.
3   Il capo dello Stato respinge il gioco al massacro sui fondi neri del Sisde che lo riguarderebbero in quanto ex ministro dell'interno.
Arturo, Franca e Alessandra Ferruzzi chiedono alla sorella Idina, moglie di Raul Gardirii, tremila miliardi di risarcimento per le perdite subite in seguito alla gestione del marito.
4   Smentito dalla Banca d'Italia Andreotti che la accusava di aver informato il governo con 5 giorni di ritardo sull'irruzione dell'Fbi nella  filiale della Banca nazionale del lavoro di Atlanta.
L'ex direttore del Sisde, Riccardo Malpica, insiste: «Scalfaro lo pagavo io».
5   La procura di Roma accusa di attentato alla Costituzione gli agenti dei Sisde che hanno chiamato in causa il Presidente della repubblica a proposito dei fondi neri.
Il Senato dà via libera alla mobilità agli statali e per la prima volta nel pubblico impiego arriva la cassa integrazione. I lavoratori statali che non accetteranno il trasferimento saranno licenziati.
Saranno esenti dal ticket sui farmaci i bambini sotto i dieci anni e gli adulti sopra i sessanta.
9   I titoli Sip, Stet e Italcable travolti da una ondata di vendite: perdono rispettivamente il 4,47%, il 4,09% e il 3,88%.
Il Senato approva il disegno di legge per stanare chi riceve illegittimamente una pensione di invalidità civile. Dovrà restituire allo stato i soldi ricevuti.
10  Con notevoli assenze nella maggioranza e l'astensione di Pds e Lega, il Senato boccia la legge sul voto degli italiani all'estero.
Piccoli aumenti per le pensioni per recuperare l'inflazione reale.
I magistrati di Napoli emettono 14 ordini di custodia cautelare per i rappresentanti delle maggiori industrie farmaceutiche: l'accusa è di corruzione. -
11  I responsabili dell'assassinio di Falcone sarebbero 18 mafiosi tra cui anche Totò Riina.
I giudici della procura di Roma continuano le indagini su Vincenzo Scotti e Antonio Gava per concorso in peculato relativo ai fondi del Sisde e chiedono l'archiviazione per il ministro dell'Interno Nicola Mancino.
12  Due pentiti raccontano l'attentato a Falcone.  L'ordine di uccidere arrivò da Totò Riina a nome di tutte le famiglie corleonesi.
Umberto Agnelli passa alla guida dell'Ifi ed esce dal Consiglio d'amministrazione della Fiat, sostituito dal figlio Giovanni Alberto.  Gianluigii Gabetti diventa vicepresidente della Fiat.
13  Si rende noto che la produzione industriale nei primi nove mesi dell'anno è calata del 3,8%.
La procura di Firenze avrebbe aperto un'indagine nei confronti dei giudici di Milano per il cosiddetto Autoparco della mafia.
15  Ondata speculativa contro la lira anche se gli esperti confermano che la lira è sottovalutata.
Occhetto annuncia una raccolta di firme per chiedere le elezioni anticipate.
Muore, a 68 anni colpito da infarto nel carcere di Nuoro, il boss di Corleone, Luciano Liggio.
16  La corte d'appello di Milano scagiona De Benedetti.  Non dovrà restituire gli 81 miliardi che ricevette dal Banco Ambrosiano dopo 65 giorni da vicepresidente.
17  Mandato di cattura per Sergio Cragnotti, finanziere e attuale presidente della Lazio, con l'accusa di falso in bilancio per quando era consigliere di Montedison e amministratore delegato di Enimont.  L'Abi denuncia il peso sul sistema bancario di 50.000 miliardi di crediti da ristrutturare.
18  I vertici Rai chiedono un intervento in tempi brevissimi da parte del governo e defl'azionista Iri per un reintegro di capitale.
19  Buscetta accusa: «non c'è delitto della mafia che non sia stato ordinato da Riina».  Riina rifiuta il confronto perché Buscetta è immorale: «ha avuto troppe mogli».
Il governo decide la restituzione del fiscal-drag per i lavoratori dipendenti e i pensionati con un reddito lordo fino a 60 milioni l'anno.
20  Il ministro delle Finanze Franco Gallo annuncia un modello 740 semplificato.
22  Alle elezioni amministrative, Orlando vince a Palermo con il 75 per cento dei voti. Tutti i candidati progressisti vanno al ballottaggio nelle grandi città. A Roma e a Napoli i missini Fini e Mussolini sono secondi.  Al Nord, i candidati della Lega sono secondi a Genova e Venezia.  Sparisce il centro.
Si scopre che Gardini pagò 100 miliardi ai partiti di governo per accreditarsi nei loro confronti.
23  All'inaugurazione del suo supermercato Shopville, a Casalecchio, Berlusconi annuncia che pensa di entrare in politica.  Dichiara che se fosse a Roma voterebbe per Fini.
5 mila posti di lavoro di troppo secondo la Fiat.  Cragnotti confessa di avere pagato lo miliardi al trio Craxi-Andreotti-Forlani per sgravi fiscali sull'affare Enimont.
24  Le Unità sanitarie locali diventeranno aziende autonome.
26  Il direttore della Banca d'Italia, Lamberto Dini, accusa le banche italiane di inefficienze, sprechi, stipendi eccessivi.
29  Cossiga rivela che esisteva un piano per isolare e internare in una casa di cura Moro, se fosse stato liberato.
30  Nel suo lungo interrogatorio il segretario ammininistrativo della Dc Severino Citaristi dichiara che sia Forlani che De Mita erano al corrente delle tangenti.
Cassa integrazione per 24.500 lavoratori di 282 aziende

FATTI INTERNAZIONALI
1 -- Ue: entra in vigore il trattato di Maastricht. Nasce cosi' l' Unione europea, erede della Cee.
9 - Bosnia: colpi di artiglieria dei croato-bosniaci distruggono il ponte Vecchio di Mostar.
14 - Cina: il Plenum del Comitato centrale del Partito comunista approva importanti riforme per consolidare la costruzione dell' economia di mercato socialista.
17 - Somalia: il Consiglio di Sicurezza dell' Onu revoca l'ordine di cattura nei confronti del gen. Aidid.
18 - Apec: a Seattle (Usa) si svolge il primo vertice dei capi di stato e di governo dei 15 paesi membri dell' organizzazione.
28 - GB: il governo ammette per la prima volta contatti segreti con l' Ira sulla questione dell' Ulster. Il 15 dicembre il primo ministro JOHN MAJOR  e quello dell' Irlanda, ALBERT REYNOLD, firmano una dichiarazione congiunta per una soluzione del problema dell' Irlanda del Nord.

FATTI SPORTIVI
6 nov - calcio: muore il presidente della Fiorentina MARIO  CECCHI  GORI.
7 - auto: ALAIN PROST e' il campione del mondo di Formula 1.
17 - calcio: Italia e Portogallo 1-0. Italia, Belgio, Bulgaria, Eire, Olanda, Spagna, Svizzera, Argentina accedono a Usa '94.
28 - Pallavolo: l' Italia vince la World Grand Champions Cup battendo Cuba 3-1.

FINE NOVEMBRE

 

DICEMBRE

NOTIZIE DAI TITOLI DEI GIORNALI O TV
NAZIONALI - INTERNAZIONALI - SPORTIVI

FATTI NAZIONALI
1 - Dicembre - Iniziato il Processo CUSANI, cominciano a deporre i nomi eccellenti. Si apre la "frana" delle confessioni, ma anche  delle smentite poi subito contestate da  testimoni che "cantano". Una lunga serie ha inizio.   Nel corso del mese ammette PAOLO CIRINI POMICINO  di aver ricevuto alcuni   miliardi e di averli presi come contributi elettorali; le stesse cose per varie somme  diranno  GIORGIO LA MALFA del PRI,  RENATO ALTISSIMO  del   PLI, CLAUDIO MARTELLI  del  PSI,  VIZZINI del PSDI,  ALESSANDRO PATELLI della Lega;  BETTINO CRAXI ammette ma contrattacca affermando che tutti sapevano e stavano al gioco partiti e grandi imprese.
1 dicembre - La Camera decide di accantonare il disegno di legge Gargani per la riforma della custodia cautelare.
4 - Privatizzazioni: il presidente dell' Iri,ROMANO PRODI, annuncia l' offerta pubblica di vendita delle azioni del Credit a 2.075 lire ad azione. La domanda supera nettamente l' offerta.
5 - Vittoria dei candidati progressisti al ballottaggio delle elezioni amministrative: RUTELLI sindaco a Roma, BASSOLINO a Napoli, CACCIARI a Venezia, SANSA a Genova, ILLY a Trieste.
7 - ALESSANDRO  PATELLI, ex segretario amministrativo della Lega Nord arrestato per 200 milioni ricevuti dalla Montedison.
7 - Arrestato MARIO SCHIMBERNI , ex presidente Montedison per falso in bilancio; si parla di un "buco" di 500 miliardi di lire.
11 - Ad Assago si apre il Congresso della Lega;  BOSSI parla del Progetto  della Lega Nord che prevede una Unione italiana, formata dalle Repubblica Padana, dell' Etruria, da quella del Sud e dalle regioni autonome gia' esistenti.
11 - Il comitato centrale del Msi-Dn approva la ''svolta'' del segretario GIANFRANCO FINI, verso ''Alleanza nazionale''.
11 - Il Pri affidato a un comitato di segreteria composto da Bruno Visentini, Gianni Ravaglia, Oscar Giannino ed Enzo Bianco.
12 - Mafia: Giuseppe ''Piddu'' Madonia condannato a 24 anni.
14 - Il giudice ALBERTO DI PISA  e' assolto in appello dall' accusa di essere il ''corvo'' delle lettere anonime del 1989 che avevano avvelenato il Palazzo di Giustizia di Palermo. 
16 - Il PSI  approva la linea del nuovo segretario OTTAVIANO DEL TURCO per un nuovo nome e simbolo e la scelta del polo progressista. Il nuovo segretario ha sostenuto il duello con BETTINO CRAXI nell'Assemblea chiamata a decidere delle sorti del partito dopo gli effetti tangentopoli. Netta la sconfitta dell'ex leader 116 voti contro 156 a favore di Dal Turco.
20 - Avviso di garanzia a FRANCO  FREDA per la bomba del 26 luglio in via Palestro a Milano dopo le dichiarazioni di un pentito a Vicenza. Ma Freda il giorno dell'attentato era in carcere.
20 - Il segretario della Lega, Umberto Bossi, e' indagato per concorso in violazione della legge finanziamento partiti.
21 - Sentenza a Milano al processo delitto CALABRESI: assolti SOFRI, BOMPRESSI e PIETROSTEFANI. Insufficienti le prove portate dal pentito LEONARDO MARINO e per la tardiva confessione e l'autoaccusa.
21 - Inflazione al 4 per cento: e' il livello piu' basso degli ultimi 24 anni.

ALTRI TITOLI E SOTTOTITOLI RIPORTATI DA ALTRI GIORNALI

Dicembre

1   La Procura di Roma smentisce le rivelazioni di Cossiga sui piani per neutralizzare Moro. Cossiga afferma di avere prove documentali. 
L'ex ministro del Bilancio Paolo Cirino Pomicino conferma di avere ricevuto cinque miliardi dall' affare Enimont come contributo alla campagna elettorale.  Chiama in causa anche l'allora vicesegretario dei Psi Giuliano Amato.
2   Crollo della lira sui mercati finanziari: il dollaro sopra le 1.700 lire, il marco sopra le 1.000 lire.
La Rai annuncia di non Potere pagare le tredicesime entro dicembre.
La Malfa ammette di avere preso trecento milioni.
Arrestato Maurizio Broccoletti, uomo chiave dei fondi neri del Sisde.
3   Intesa sulla finanziaria.  Anche il Pds annuncia il suo impegno concreto per una rapida approvazione.
Il Consiglio dei  ministri vara una modifica semplificativa del modello 740.
Craxi annuncia di non potere testimoniare al processo Cusani «per motivi di ordine pubblico».  Forlani sostiene di non avere ricevuto avvisi di garanzia.
5   Le città scelgono i progressisti.  I cinque candidati delle Alleanze di progresso: Rutelli (con il 53,1%), Bassolino (55,6/o), Sansa (59,2%), Cacciari (55,4%) e Illy (53%) vincono al ballottaggio contro i candidati del Movimento sociale e della Lega.
La lira recupera terreno sul dollaro e sul marco.  La Borsa di Milano è in aumento.  Grande richiesta per le azioni del Credito italiano.
6   Il capogruppo del Pds alla Camera Massimo D'Alema dichiara che.  Ciampi potrebbe continuare a guidare il governo anche dopo le elezioni politiche.
Dentro la Lega emergono le critiche alla strategia di Bossi.
L'«Osservatore romano» dà un giudizio positivo sull'esito delle elezioni amministrative.
7   L'ex segretario amministrativo della Lega Alessandro Patelli, accusato di avere ricevuto 200 milioni dalla Montedison,  confessa.
8   La costosa verifica dei voti chiesta dalla Lega per l'elezione del sindaco di Torino non rivela irregolarità di rilievo.
9   La Confindustria formula un questionario socio-economico in dieci punti da sottoporre a partiti e candidati.
10  Improvviso e lungo incontro fra Di Pietro e Occhetto. «Cordiale, molto importante, utile e positivo», dichiara il segretario del Pds.
11  Al Congresso della Lega Bossi rilancia la tripartizione dell'Italia: Padania, Etruria e Sud.
Condannato a due anni con la sospensiva, dopo patteggiamento e con la restituzione di cinque miliardi, l'ex deputato dc Alfredo Vito.
12  Bossi apre a Berlusconi che si dichiara disponibile senza escludere l'apporto di Fini.
13  Anche Segni è disponibile a trattare con Bossi, mentre Scalfaro difende il sacro principio dell'unità nazionale.
Martelli confessa di aver ricevuto 500 milioni per la sua campagna elettorale da (Montedison. 5 o 7 miliardi a Craxi?
14  Il governo fa slittare il piano di risanamento della Rai. Tensione nell'azienda.
Andreotti interrogato per dodici ore dal procuratore capo di Palermo Giancarlo Caselli è messo a confronto con il pentito che lo accusa.
15  Ciampi dichiara che, con l'approvazione della finanziaria, il suo governo ha esaurito il programma.
Bossi fa una piccola marcia indietro sul federalismo secessionista e Segni plaude.
16  Il Psi si spacca.  Del Turco vince contro i fedelissimi di Craxi e convoca un'assemblea per andare con i progressisti.
La Dc si spacca sulle prospettive di alleanze, con i neocentristi che premono per un accordo con Berlusconi.
17  Al processo per le maxitangenti Enimont, Forlani non sa e non ricorda.  Craxi; contrattacca «così facevan tutti» e dichiara che dal 1987 al 1990 il Psi ha incassato «contribuzioni» per 186 miliardi.
18  La Camera approva la legge finanziaria anche con il voto favorevole del Pds.
Ridda di incontri centristi.  Martinazzoli riceve Berlusconi e Segni va da Agnelli.
19  Il presidente Scalfaro, parlamentare ininterrottamente dal 1946, auspica che nel prossimo Parlamento ci siano pochi politici di professione.
20  Bossi va da Di Pietro e restituisce la tangente di 200 milioni ricevuta..  Poi incita alla raccolta di tutti i contributi possibili per contestare la legge sul finanziamento ai partiti.
21  L'inflazione al 4% raggiunge il livello più basso da venticinque anni.   Di Pietro chiede la convocazione di D'Alema come testimone.
22  Il Senato approva in via definitiva la finanziaria e la Lega abbandona il Parlamento.
La General Electric vince l'asta per l'acquisto del Nuovo Pignone.  Berlusconi attacca Scalfaro reo di aver sostenuto che la democrazia italiana è in grado di far fronte ai cambiamenti politici.
Pannella raccoglie le firme per imporre un dibattito sulla sfiducia al governo Ciampi e ritardare la data delle elezioni.
23  Protesta degli operai e degli amministratori di Firenze contro la privatizzazione della Nuovo Pignone.
Scarcerato dopo cinque mesi il finanziere socialista Cusani. Non ha parlato.
23  350 parlamentari chiedono a Scalfaro di abbinare le elezioni politiche con quelle europee il 12 giugno 1994 per risparmiare, dicono, 1.000 miliardi, e per guadagnare ancora tempo.
24  Il presidente della Camera fissa per il 12 gennaio la data del dibattito parlamentare sulla mozione di sfiducia a Ciampi.
25  Gli auguri di Natale dei Papa per l'Italia unita che su «fondamenta forti e profonde» potrà costruire il suo avvenire con coraggio, speranza e decisione.
Nell'omelia di Natale, il parroco di una chiesa di Palermo, don Paolo Turturro, rivela di avere saputo in confessionale chi sono i killer di Capaci.
27  Sequestrati sedici miliardi e mezzo di lire in titoli di stato a Licio Gelli.  Il capo della P2 accusato di riciclaggio di denaro sporco.
Secondo «il Sole-24 Ore», Aosta, seguita da Parma, è la città dove si vive meglio.  Fra le regioni, in testa l'Emilia-Romagna con quattro città, Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Bologna, fra le prime dieci.
28  Nella tradizionale conferenza stampa Ciampi fa il bilancio, tutto positivo, tranne la disoccupazione, problema «che angoscia», del suo «governo di transizione», e annuncia di volere «concludere ordinatamente la missione assunta».
Una decina di arresti in Sicilia per un intreccio mafia-massoneria che serviva ad «aggiustare» i processi.
L'amministratore delegato dell'Eni, Franco Bernabè, annuncia che a febbraio venderà il quotidiano «Il Giorno».
29  Manovra fiscale da 70 mila miliardi: aumentano benzina e Iva.
Lunga visita di Martinazzoli nella villa di Berlusconi ad Arcore.
Il governo aumenta il canone della Rai, riduce il prezzo delle concessioni, sempre quaranta volte di più di quello delle frequenze di Berlusconi, e inserisce un suo rappresentante nel Consiglio di Amministrazione.
30  Nona vittima italiana in Somalia causata dal rovesciamento di un mezzo.
Francesco Saverio Borrelli fa domanda per il posto di presidente della Corte d'appello di Milano.  Lascerà il pool «Mani pulite».
L'indebitamento dell'Iri è di 75 mila miliardi.
Pannella corre ad Arcore: «convergenza di valori e di obiettivi con Berlusconi» contro la «bottega del Pds».
31  Nel suo messaggio di fine anno Scalfaro afferma che «l'Italia sta risorgendo». Rivendica il suo ruolo di nomina del presidente del Consiglio.

FATTI INTERNAZIONALI
3 DIC - Angola: governo e ribelli dell' Unita raggiungono un accordo per il cessate il fuoco.
8 - Usa: CLINTON  firma l' accordo per la creazione del ''Nafta'', la zona di libero scambio tra Usa, Canada e Messico.
12 - RUSSIA: il blocco filo-governativo ''Scelta della Russia'' ottiene la maggioranza dei seggi nelle elezioni politiche seguito dal Partito liberal democratico (nazionalista) di VLADIMIR ZHIRINOVSKI (che ottiene il maggior numero di voti) e dal Partito comunista. Nel referendum, con oltre il 58 per cento dei consensi e' approvata la nuova Costituzione.
ZHIRINOVSKI durante una visita in occidente ha rilasciato una dichiarazione che sembra una minaccia all'Occidente "Sono favorevole allo smantellamento degli ordigni nucleari, ma la Russia dispone di una arma segreta, una "superarma" in grado di   tenere in scacco l'Occidente e di distruggere il mondo intero". (Gli esperti ritengono trattarsi di una specie di cannone laser capace di sparare atomi di idrogeno neutralizzati"- Tipo quelle che vediamo nei film di "guerre stellari" chiamati "a fotoni".
14 - GATT: Usa e Ue superano le ultime divergenze e raggiungono un'intesa per la riforma degli accordi sul commercio mondiale, nota come Uruguay round.
19 - Serbia: alle elezioni politiche, successo di MILOSEVIC il suo partito risulta il primo nel Paese. Buono anche il  partito  di DJINDJIC  all'opposizione ma vicino ai socialisti dello stesso Milosevic.

FATTI SPORTIVI
5 dic - sci: TOMBA  vince lo speciale di Stoneham (Canada). La Compagnoni vince il gigante di Tignes (Francia).
5 - Tennis, finale coppa Davis: Germania batte Australia 4-1.
11 - Sci: la COMPAGNONI  vince lo slalom gigante FEMMINILE di Veysonnaz.
12 - Calcio: a Tokyo San Paolo (BRA) batte Milan 3-2 nella finale della coppa intercontinentale Toyota.
14 - Sci: ALBERTO TOMBA  vince lo slalom speciale del Sestriere.
17 - calcio: il presidente del Torino GOVEANI  riceve un avviso di garanzia per concorso in bancarotta fraudolenta. Si indaga anche sui bilanci di Milan, Juventus, Lazio e Napoli.
19 - calcio: si svolge a Las Vegas il sorteggio per il calendario di Usa '94: l' Italia affrontera' la Norvegia a New York il 18 giugno; le altre squadre del girone E sono Eire e Messico.

FINE DICEMBRE 1993

 

RITORNA CON IL BACK
ALLE TABELLE

< < alla HOME PAGE DI STORIOLOGIA