ecco un volantino distribuito dal Partito Comunista
alla vigilia del referendum monarchia-repubblica del 2-3 giugno 1946.
La menzogna era lecita, purché utile al partito!

 

LA CHIESA RISPOSE CON LE SCOMUNICHE

e loro nel '48 "allarmati" risposero così, per prender voti dal popolo bigotto
( ma purtroppo nel '48 votavano le donne tutte "casa e chiesa" )

(i "compagni" non conoscevano le loro compagne, mogli, madri, figlie e nonne)

Notare l'ipocrisia e la falsità di chi, pur avendo in Russia -dove loro guardavano-
le mani lorde del sangue di 200.000 sacerdoti uccisi e 40.000 chiese distrutte
rinnegava per motivi tattici l'ateismo, uno dei capisaldi della dottrina marxista-leninista.


PCI (l'UNITA' N.1)
LA "VIA MAESTRA" E' SEGNATA....
"LA RUSSIA SOVIETISTA"
LA "FALCE E MARTELLO"

" la lotta dei comunisti italiani "
"Milano ha preparato una accoglienza d'onore"

poi "tutto il popolo"

alle elezioni del '48 a Milano (qui tutte le città italiane >>>)
i "Comunisti (FDP) presero il 34,2 %
La DC e... l'US (socialisti transfughi) presero il 58,9

e nel '53 andò peggio
DC 33.5%
PCI 20,5 % (quasi meglio del renziano 2018 ! - 18,72%)

----------------------------

anni prima - nel 1930 - Togliatti...così si era espresso .....

poi nel '36....
invidiando i successi di Mussolini
lancia il suo....

"Appello ai compagni in camicia nera"
"Giovani fascisti!
"Noi comunisti facciamo Nostro
il Programma Fascista del 1919" -
"" E' ora di prendere il manganello !!!!! ""

https://www.lintellettualedissidente.it/storia/compagni-e-camerati-lappello-di-togliatti-del-1936/

ma nel '36 i giovani erano già tutti impegnati ....
(non nelle discoteche, non nel pallone ronaldesco, non nell' I-pad, non nelle movide,
con i pantaloni stracciati, o che per vivere hanno bisogno già alle medie di farsi "la canna",
o a fare i "bulli" fin dalle elementari.
Vivere non significa solo respirare

qui sotto invece c'è disciplina, ordine e impegno;
QUI sono le vs. nonne


e non solo le giovani, c'erano i ns.nonni e i ns. papà

nel frattempo in RUSSIA.
I 70 milioni di morti nella sola Russia dal '25 al '45. Oggi viene taciuto nella maniera più assoluta
Secondo l'agenzia giornalistica internazionale RNS 12,

«circa 200.000 sacerdoti (cristiani), molti dei quali crocifissi, scotennati o torturati,
sono stati uccisi nel periodo di sessant'anni di dominio comunista in Unione Sovietica.
Una commissione russa riportò lunedì (27 novembre 1995) che [...]
" in odio alla fede cristiana, 40.000 chiese sono state distrutte tra il 1922 e il 1980 "


L'epopea degli stermini di massa comunisti è scomparsa dalla storiografia
ufficiale con uno degli atti di nemesi storica più disgustosi che si siano mai visti

invece in USA i comunisti sono considerati dei criminali...
(ricordate il Maccartismo?)
...al pari dei nazisti (altro che fascismo)

La cosiddetta "resistenza" la fecero per instaurare il comunismo,
non per "liberare" gli Italiani,
per sostituire una dittatura con una ancora più violenta.

Poi i partigiani appena videro le bandiere americane ed inglesi...
vincere scesero dalle montagne, uscirono dalla clandestinità,
e andando in giro, iniziarono a dire che avevano "liberato l'Italia!"

(nel Trattato di Pace ...
Gli uomini del
CLN = Comitato di liberazione nazionale
CLNAI = Comitato di liberazione nazionale Alta Italia
CUMER = Comando unico militare Emilia-Romagna
CVL = Corpo volontari della libertà
GAP = Gruppo di azione patriottica
SAP = Squadra di azione patriottica

non sono per nulla citati come "alleati", ma come "ribelli";
L' "armistizio" rifiutano di chiamarlo tale
e precisano era una "resa incondizionata totale"
infatti a fine aprile '45 appena entrati a Milano
chiesero l'immediato disarmo dei partigiani.

Ma molti le nascosero le armi sperando
prima o poi in una guerra civile in Italia.
(ma Cossiga confidò in seguito "le armi le avevamo nascoste anche noi!"

(perfino dentro le chiese)

Poi antichi rancori, vendette personali e odio politico si fusero esplodendo in un'atroce, incredibile e inarrestabile catena di omicidi, stragi collettive e angherie senza nome. Il modenese ebbe il suo epicentro nel «Triangolo della morte», poi nel bolognese, poi nel vicentino a Schio.

Il "Libro Nero" sui comunisti stampato e strombazzato da Berlusconi
dicendo "io sono il bene, loro sono il male"


dopo il "Nazareno" che fine ha fatto?
Lui poi ha fatto l'ammucchiata" contro natura;
cosa si fa per avere voti !!!!
Ma non aveva prima sdoganato Fini del MSI?
Fatto entrare nel suo partito la Mussolini "fascista"?

Quel "Fascismo" così tanto temuto dai suoi nuovi amici "nazareni"
col pedantesco "antifascismo".

"Il fascismo, voglio ripeterlo, non è stato sostanzialmente in grado nemmeno di scalfire l’anima del popolo italiano: il nuovo fascismo, attraverso i nuovi mezzi di comunicazione e di informazione (specie, appunto, la televisione), non solo l’ha scalfita, ma l’ha lacerata, violata, bruttata per sempre"
(Pierpaolo Pasolini, Corriere della Sera, 9 dicembre 1973
)
Ed era lui uno di sinistra ! !

Non è storico dire poi, dopo ventidue anni, che nessuno era fascista, o che lo erano stati perché costretti.
Leggevano sui giornali nazionali, ascoltavano alla radio che riportavano e amplificavano
i discorsi di Mussolini, i suoi scritti e le sue idee.
Il poderoso libro dei "MIEI 2000 FERVIDI ASSERTORI DEL FASCISMO" andò a ruba >>>>
In seguito fatto sparire da tutte le biblioteche pubbliche
(meno uno che io possiedo).

QUANTA BELLA GENTE C'E' DENTRO NEL LIBRO !!
Vi sono le fotografie dei 2000, la loro biografia, chi erano, cosa rappresentavano, e la loro influenza nel Paese.
Che non era affatto poca !! E non di certo erano "antifascisti".
Dire oggi che i fascisti erano quattro coglioncelli, vuol dire offendere Gentile, Marconi, Toscanini, A. Mondadori, Taviani, C. Bo, Rusconi, Agnelli, Amendola, Longo, Bocca, Moro, e tanti altri gentiluomini e industriali che poi nel dopoguerra li ritroveremo quasi tutti al loro posto.
A fare "antifascismo"? No a fare i propri interessi !!!

E c'era anche TOGLIATTI !!!! che ancora nel '36 incitava.....

"Fratelli di camicia nera!!!!".....
"I comunisti devono far proprio il programma fascista del 1919 !!!!"......
""E' ora di prendere il manganello !!!!!!"
vedi qui >>>

E se lui di diventare fascista ambiva così tanto, di fatto lo era già.
Altro che chiamarsi "antifascista!!".
O meglio si é antifascista solo di nome,
ma si desidera essere fascista di fatto (cioè con il manganello in mano!).

 

POI CI FU LA RIUNIFICAZIONE
....una poltiglia di retorica ed ipocrisia (dissero che tutti avevano difeso e liberato l'Italia) e iniziò un complicato, controverso, contradittorio processo che si chiamò "riunificazione" (che voleva dire: "chi ha avuto avuto e chi ha dato ha dato") un liberatorio tout court "vogliamoci tutti bene".
Ma dopo questa riunificazione, e subito dopo la Costituzione della Repubblica Italiana, iniziò una infinita serie di scissioni, riaggregazioni e successive ricomposizioni di ex, a sinistra (comunisti e socialisti), a destra, nei cattolici, nei liberali. Del resto lo Stato fascista non ebbe carattere monolitico: nelle sue strutture si trovarono a convivere fascisti in senso proprio, ma anche esponenti dell’Italia liberale, uomini che rappresentavano interessi economici, ovvero oligarchie, potentati (lo abbiamo visto sopra). Un grande mix, insomma, che si ritrovava anche nella convivenza di istituzioni preesistenti al fascismo e di istituzioni e, poi anche dopo, in quelle che furono create ex novo.
(dissero che tutti avevano difeso e liberato l'Italia). Luigi Einaudi all'indomani dell'Italia Libera con lui nel '48 Presidente della Repubblica, disse che avrebbe cacciato dalle prefettura tutti quelli compromessi col fascismo. Non solo li tenne tutti al suo posto, ma quando dovette aggiungerne altri chiamò al potere molti di quelli che erano stati fascisti al potere.
Un modo di fare che rese poi alcuni politici italiani degli opportunisti. O meglio delle banderuole; entravano in Parlamento con i voti di un partito, poi passavano in un altro. (una"moda" che - fino ad oggi - non è mai tramontata).

Per non parlare di tutti quegli altri potenti opportunisti pure loro, che all'indomani, senza fastidi di sorta, proseguirono per la loro strada senza pagare pegno. "Chi ha avuto ha avuto chi ha dato ha dato" (vedi l'Abbuffata >>>> )

 

Gli eventi dolorosi dimenticati, perché certe verità offenderebbero gli americani. La perpetuazione periodica sulle leggi razziali e sull'olocausto deve dare (quale mezzo migliore!) un senso di colpa collettivo. L'obiettivo é rendere l'Europa e l'Italia perennemente colpevole e quindi psicologicamente schiava dei "liberatori" (USA).

E L'ITALIA BELLEZZA !

e non é finita.....
Ci sarà fra breve la rivoluzione Fintech che sta accompagnando l’inclusione finanziaria di centinaia di milioni, se non miliardi, di persone.
In una parola spariranno le banche!

Google, Amazon e Microsoft stanno ospitando una parte in rapida crescita dei
dati finanziari del mondo presso le loro divisioni di cloud computing.
E altrettanto farà "Facebbok", che é anche un strumento di social marketing
attraverso un servizio dedicato (Facebook for Business) di Mark Zuckerberg, che non ha fatto nè fa tutto da solo (lui ebreo) ha anche alle spalle le banche di tutta la
Global Economy Mondiale Ebraica.

 

E' IL MONDO BELLEZZA !

 

< < < LA DOTTRINA COMUNISTA ( in rete )

 

RITORNO ALLA PAGINA MUSSOLINI

<<<< ALLA HOME PAGE