.....-- .



 

 

......................................................................................................................................................................................................................

            ........................   .........................................................................................................

.................................................................................

............... l .... ...................................................................................

................. ............................... ,,,,,,,,,,
l


APROFITTATE PER CONOSCERE E PER SAPERE
CON ca. 500 VOLUMI
- ( UNA INTERA BIBLIOTECA )
CONTENUTA IN QUESTI 2 CMQ DI CHIAVETTA UBS

 

tanti tanti anni fa............


CONTENUTI: PARI A 500 VOLUMI DI 500 PAGINE CON 5000 IMMAGINI

...

...

.



con il link sopra ricordo oltre che i fatti anche l'amico (mio istruttore)
Capo scorta di Moro - Ucciso in Via Fani - ORESTE LEONARDi >>



MA ADESSO PARTIAMO DA MOLTO LONTANO...

.

.

..

....

( POTREMMO OGGI (come in Ucraina) RIVENDICARNE IL POSSESSO - CON LE INVASIONI E L'APPOGGIO DEGLI USA )
INIZIANDO IN ALTO ADIGE CHE LA KLOTZ CHIAMA "SUD TIROL" - HA INIZIATO A CHIAMARE COSI' LA SQUADRA DI CALCIO DI BOLZANO ( !!??? )





 

 

ma qualcosa era già cambiato, infatti .....



I MESSAGGI SUBLIMALI - COSA SONO - COSA FANNO ( qui > > > >

 

IL COMUNISMO

I primi movimenti comunisti in Europa erano nati in Moravia nel 1500
(riportiamo qui l'intera libro di Caracciolo >>>>>>):
Ma già TOMASO MORO nel 1518 pubblicò UTOPIA; una protesta contro gli abusi dei capitalisti
Ma entrambi non attecchirono nelle masse. I nuovi Capi diventarono pure loro ricchi e pasciuti.
Questo diede poi il ridicolo spunto al famosissimo libro di GEORGE ORWELl "La fattoria degli animali"
.


Anche se prima era tutto già iniziato con
Engels e Marx pubblicando "IL MANIFESTO"
con le nuove ideologie di fine '800 inizio '900. In Italia un PCI nacque solo nel 1921.

..

 

....

CHI ERANO....
Chiunque abbia aperto un libro di storia sa perfettamente che a favorire l'ascesa del fascismo non fu il POPOLO ma la BORGHESIA.
I nomi contenuti nel voluminoso libro (che riportiamo pagina per pagina: chi erano, le loro foto e la loro biografia - un libro oggi scomparso da tutte le biblioteche), furono assieme a molti altri quelli che permisero l'ascesa del Fascismo. Non dimentichiamo che la Fondazione dei Fasci di Combattimento (riunione San Sepolcro) si tenne nel Circolo Industriale, presieduta dall'industriale ebreo Goldmann. Quindi non c'era il Popolo, ma la borghesia, gli industriali, l'elite dei benestanti.
(l'intero programma e la foto ricordo di tutti i convenuti: QUI >>> (in rete) mussolini/sansepolcro.htm
mussolini/sansepolcro.htm
In questo famoso volume di 2000 di loro (ma nella 2a. ediz. erano già 3000) - i nomi che vi compaiono sono quelli che con Mussolini "fecero il Ventennio", compresi alcuni "geni" ma anche alcuni "buffoni". Ma Mussolini a Bari in un discorso già li aveva bollati "quel mezzo milione di ingrati che tramano alle mie spalle".
Poi questi, anche nella mussoliniana "neutralità" alla guerra del '40, quando videro Hitler quasi alle porte di Parigi (pensando agli affari che ne sarebbero derivati) tutti reclamavano di intervenire con ampi titoli sui "loro" giornali "ma allora per cosa ci siamo alleati a fare?". Volevano perfino sostituire il "molle"(neutrale) Mussolini con Ciano che invece caldeggiava l'intervento. Questo fu ininfluente, e finì piuttosto male, Hitler non li volle nemmeno al Trattato di Pace a Parigi. A quel punto proprio Ciano (all'insaputa di Hitler) propose una guerra in Grecia.
(qui la riunione segreta per iniziare in pieno inverno la Guerra In Grecia >>>>QUI in Rete > > > >
mondiale3/mondia06.htm

Ma poi anche qui in Grecia stavano finendo male; ma furono salvati da Hitler. Poi per sdebitarsi, lo seguirono nella tragica invasione russa. Con dei poveri Alpini, non dalla Elite borghese e dagli industriali (impegnati a fare scarponi di cartone e divise fatte di stracci. (quasi la metà vi morirono congelati).

Ma anche nelle università, studiavano i figli di benestanti. Nella GUF troviamo dei nomi eccellenti che ancora oggi siedono nel ns. Parlamento. E moltissimi nel '43 aderirono anche alla costituita Repubblica Sociale (RSI.
Qui in Rete >>>>>
https://www.youtube.com/watch?v=XXrAtdvDgfE

Poi a disfatta avvenuta, nel dopoguerra, cambiarono camicia: Bianca con una croce (per tornare a fare i bigotti) e Rossa con la falce e il martello (per "sterminare la borghesia; "via i padroni"). - Sappiamo come finì.

Forse ha ragione Arrigo Petacco: "Quando si comincia a raccontare, la prima vittima è la verità: quando questa finisce, le bugie degli sconfitti vengono smascherate, i falsi "vincitori" diventano "eroi" e scrivono poi loro la Storia". La cosiddetta "Liberazione", fatta invece dagli angloamericani; come recita (in un modo umiliante per noi) il loro "originale" Trattato di pace. "Un Triste giorno" - "La nostra dura condanna" " titolò il "Corriere".
I libri, i giornali e i documenti di allora, ci sono ancora tutti, per chi vuole veramente conoscere le verità.

Ma per me ci sono i ricordi ! Avevo 8-10 anni è ho vissuto l'intera tragedia. Uscito vivo dalla casa bombardata, vivo da un mitragliata a bassa quota, ho visto fucilare, impiccare, vissuta la fame e la miseria, la guerra civile, gli attentati, le rappresaglie, in una Italia oscura, con uomini ancora più tenebrosi, falsi, ipocriti, opportunisti,. Che ho poi conosciuto tutti quando ho fatto per anni antiterrorismo. Uomini che - (80 anni dopo) sono ancora oggi "candidi" e "incolpevoli", perfino nei centri del potere politico ed economico.

La Segrè vuole oggi (per non far ricordare il (a suo dire "becero") fascismo) che la Meloni tolga la fiamma tricolore dal suo FdI. Questa era stata disegnata dallo stesso Giorgio Almirante, quando del dopoguerra fondò il MSI (poi dal 1995 D.N.) (dentro vi era anche Paolo Borsellino). Ma non era mai stata la fiamma un simbolo del fascismo. - Singolare la pretesa della Segrè, perché sappiamo che già nelle elezioni del '53 ricomparve il MSI di Almirante: con dentro chi? "paradossalmente"..... al suo fianco il marito della Segrè, che dopo averlo incontrato al suo ritorno, si innammorò di questo fascista e lo sposò con rito "Cattolico" ed ebbe 3 bambini: era lui PAOLO BELLI PACI (sempre stato fascista, ma non aveva poi aderito alla RSI, finendo perfino nei campi di lavoro tedeschi).
(il figlio - ma lui non c'era - dice oggi che la madre criticò sempre il marito per quella sua militanza nel MSI)
ma che però fu ventennale (mica di un giorno!! ), e perfino da dirigente - infatti nelle elezioni politiche del 3-4 giugno 1979- era nelle liste dei candidati anticomunisti
forti del MSI. Dove però Paci prese pochissimi voti e risultò ultimo; quindi non eletto. Una sconfitta-delusione che addebitò ad Almirante avendolo messo in fondo alla lista dei candidati ( nei suoi confronti lui era dubbioso). A quel punto i rapporti dei due coniugi col MSI si incrinarono, ed entrambi passarono nelle file dei ("candidi" e allora "Rossi") comunisti a lottare con in mano la "Legge Scelba". Ma nel '94 la Segrè rimase zitta zitta quando Berlusconi fregandosene della "apologia scelbina", "scese in campo" appoggiandosi ai successi di Fini e della Mussolini (che avevano preso a Roma e Napoli il 47-44%) per creare il suo "ricco" partito. (che più nessuno si azzardò a chiamare "fascista").
Molto più tardi entrata nella DX di Berlusconi. vi é stata la comparsa della battagliera Meloni: così con lei - e sempre di più - la destra é diventata nuovamente per la sinistra una pericolosa avversaria, da attaccare perfino con delle diffamazioni.
Ed ecco che sulla Meloni é tornata l'accusa della Segré di un fantomatico ritorno al fascismo. (ma se scorriamo tutte le elezioni a partire dalle elezioni del dopoguerra (che riportiamo tutte in ogni città), troviamo -soprattutto da Roma in giù - una discreta quantità di voti andati a Dx. (in certe città del centro e del sud perfino (come visto sopra) del 44-47%). E sembra che oggi questi ex elettori proprio a Dx sono rimasti.
Scandalizzata la Segrè anche quando qualcuno vorrebbe dare il nome di Almirante alla via di una città. Ma è rimasta zitta zitta, quando a numerose vie è stato dato il nome a GAETANO AZZARITI (Antisemita convinto) che non solo aderì al "Manifesto della Razza", ma divenne il Presidente della Commissione del "Tribunale della razza", punendo con pene e deportazioni. Poi riciclatosi pure lui, lo troviamo nel 1955 giudice della Corte Costituzionale (!!!!) e dal 1957 addirittura Presidente della stessa Corte - Per questo suo passato, Segré e i nuovi "compagni" tutti zitti. (ma forse l'antipatia e odio per il solo Almirante anche tuttora é ancora vivo per quelle elezioni del '76).
Poi a 60 anni ha iniziato ad andare nelle scuole a far ricordare e a insegnare "come si impara a non fare il male", per - così afferma "per non farlo più ritornare".
Ma con la Meloni non é tenera, la detesta, (come tutta la Sx) e odia anche il suo simbolo, la "Fiamma" quella creata ....(ma guarda caso....) da Almirante.
(!!!)
Insofferenze verso questi riferimenti - di simboli e ideologie - che nell'insistere troppo rischiano di degenerare e creare proprio quel male che proprio la Segrè non vorrebbe far ritornare.

 

IL 12 FEBBRAIO 1944 - Mussolini dalla sua Repubblica Sociale espose un suo nuovo
Progetto Economico in un singolare Programma di 18 punti. QUI IL PROGETTO >>>>>>>
Nella sua sostanza era quella di assicurarsi l’appoggio delle masse operaie; anche se con un po' meno appoggio dei"padroni". Ma se a SX non si voleva un concorrente sulla piazza, con le antiche idee socialisteggianti. Non la volevano nemmeno gli industriali, visto che vi si accennava di coogestione delle fabbriche, politica sociale, consigli di amministrazione integrati da rappresentanti dei lavoratori come numero pari a quello dei rappresentanti degli azionisti. Inoltre tutti i dipendenti operai impiegati e tecnici avrebbero avuto all'interno ("orrore" per i padroni) un consiglio di gestione per la spartizione degli utili. Insomma tutti insieme dissero NO. Solo a fine guerra, la SX voleva poi ripromuoverla proprio contro i "Padroni". Ma furono questi a non essere più d'accordo, soprattutto quando si accennava alla spartizioni degli utili. In questo NO rimasero silenziosi quelli che con opportunismo si erano appoggiati alla Resistenza (facendo patti ambigui), mentre un'altra parte disse pure questa NO, e rimasero silenziosi. volendo seguitare a fare i lucrosi affari con i tedeschi o..... con gli americani quando questi - nel dopoguerra - vararono il Piano Marshall. Un'abbuffata per alcuni.

 


Solo un industriale in Italia, Adriano Olivetti, nel dopoguerra, capì, che erano i tempi di un profondo cambiamento. La sua era un'idea di felicità collettiva - operai e azienda - che generava efficienza. Era una idea di "Comunità". (che non era "comun-ismo").
La iniziò pure con grande successo; trasformando l'intera sua azienda in un modello "Mondiale"; ma lo ostacolarono ed ebbe vita breve. Morì in circostanze strane. E mori sempre in un modo anomalo, pochi mesi dopo anche il suo geniale "mago". Insieme stavano nelle sua fabbrica-modello inaugurando il "Socialismo sociale" (ancora oggi innovativo), il “capitalismo dal volto umano”. Una "Utopia"?. Proprio lui aveva scritto "Il termine utopia è la maniera più comoda per liquidare quello che non si ha voglia, capacità, o coraggio di fare". LUI coraggio ne aveva avuto tanto, LUI stava facendo decollare l'Informatica in Italia e nel Mondo. Alla sua morte i suoi nemici smatellarono la fabbrica di Ivrea, pezzo per pezzo. Il grande Faggin che ne faceva parte dovette emigrare negli USA, permettendo di far decollare con l'invenzione del suo "circuito integrato" la Sylicon Valley.
Finì un grande sogno italiano !!!!!!! - Lui era ADRIANO OLIVETTI. -
Una brutta e oscura Storia Italiana.

Mi sembra che ultimamente una donna "tosta" stia seguendo l' innovativo "Socialismo Sociale":
GIORGIA MELONI..
...........................(non si dica poi che il suo è anche questo un ritorno al fascismo).

 

 

" EBREI DI TUTTO IL MONDO UNITI NELL'AZIONE "

VENTI DI GUERRA IN EUROPA NEL 1938.
A Monaco il 27-29 settembre 1938- fu scongiurata una guerra europea all’ultimo minuto. Mussolini - davanti ai propositi guerrieri di Hitler - fu lui proprio lui il trionfante autore del Trattato di Pace fra gli Stati Europei. Ma dietro le quinte, Mussolini aveva proposto a Chamberlain e Churchill una alleanza contro la temuta Germania. Ma l'Inghilterra la rifiutò. Ma perchè? Lui nei primi mesi del '39 - zitta zitta - stava firmando con la Germania un patto per boicottare le merci statunitensi. E quasi spinse l'Italia al Patto D'Acciaio Tedesco (inizialmente - Parole di Ciano.... "con l'Italia ma senza precisi e immediati obblighi militari" -"il Duce e io, non é che spingemmo la Germania alla guerra ma non abbiamo fatto niente per trattenerla e poi anche a parteciparvi"
(Ciano, Diario). Semmai fu fatta questa pace forse con le ambigue intenzioni di Churchill. ("Tu poi Mussolini (in gran segreto) farai una guerra in Grecia, in modo da mettere in difficoltà Hitler del Sud Europa così... poi se ha intenzioni di fare una guerra, noi lo metteremo in difficoltà a Nord"). Le (segrete) lettere di Churchill a Mussolini (che lui gelosamente conservava - le aveva con se a Dongo) non vennero mai alla luce. Churchill a fine guerra e dopo la morte di Mussolini, si diede subito da fare in Italia per ritornare in possesso del compromettente carteggio).
I PARTICOLARI :
https://www.patriaindipendente.it/servizi/1938-quel-maledetto-patto-di-monaco/

In Germania, con la sua potente ex grande industria e finanza di anteguerra, era stata messa in ginocchio dagli enormi debiti di guerra. Nel periodo della Rep. di Weimar (1918 e il 1933) vi operavano solo banche ebree. Non vi era un tedesco che non avesse debiti con le loro banche, che proliferano; con i dollari che provenivano dagli USa (dove partivano dollari investiti al 5-6% e tornavano al 10%. Mentre in Germania i tassi erano anche del 20-30%. Una "bengodi". Dopo il '29 tutto finì con il crollo di Wall Strett. La Germania zitta zitta, si riprese, anzi tornò ad essere grande. Soprattutto con il genio (mago della finanza) Schacht (già capo della Reichsbank). Già nel '32 (pochi mesi prima di mettere al potere il (populistico e comodo) Hitler, varò delle misure economiche e finanziarie rivoluzionarie. Una della tante: l'abolizione e uso del dollaro: chi voleva comprare o vendere in Germania doveva usare solo Marki. Fu una drammatica "mazzata" per tutti i banchieri ebrei locali ma soprattutto americani. Tale da dichiarare "tutti gli ebrei del mondo uniti"...... Guerra alla Germania (per il "bene dell'Umanità") (come abbiamo visto dal giornale sopra).
Di conseguenza, come se non bastasse (il secolare - l' odio religioso cattolico "deicida"), si aggiunse l'odio economico. Più nessuno tedesco onerò i suoi debiti con le banche ebree. Questo scatenò prima il boiocottaggio ebreo mondiale con l'invito.... "la Germania deve perire"; uno aggiunse anche il libro: "bisogna castrarli tutti" - "mettere fine ai tedeschi". Che in breve - come "rivalsa" "reazione" tedesca - portò prima a varare le Leggi Razziali (deportando gli ebrei), poi ci fu la guerra, prima europea, poi mondiale- Ma questa con l'intervento degli USA - paradossalmente unendosi al comunista Stalin- che però era intenzionata a disfarsene (a beffarla - usando l'arma atomica in Giappone- (dove la Russia non era nemmeno in guerra") e quindi intenzionata a prendersi (e infatti si prese! ) il dominio del mondo.

Purtroppo con quel "Patto D'Acciaio" alla guerra poi partecipò anche l'Italia. Allestendo una sciagurata spedizione in Russia; cantando all'andata "ciao bella biondina.... vado, vinco e torno". Ma per molti non ci fu un ritorno.

LA RITIRATA IN RUSSIA DEGLI ITALIANI .......ERA INIZIATA PROPRIO DA KIEV-UCRAINA

intanto in italia ......i "Liberatori" (chiamati "Alleati") per 2 anni infierirono con i bombardamenti.

LA RITIRATA IN RUSSIA DEGLI ITALIANI .......INIZIO' PROPRIO DA KIEV-UCRAINA

intanto in italia ......i "Liberatori" (chiamati "alleati" per 2 anni spadroneggiarono con i bombardamenti.

MILANO ERA DIVENTATA ......UNA "GRUVIERA"

e ci fu anche una infame strage di 200 bambini ... .

.......alla scuola di GORLA. Dove si vergognò perfino la MORTE

 

LA LIBERAZIONE

La "Resistenza" dei partigiani e degli italiani ?? Non furono mai accettati come "Alleati" ma "nemici".
Lo dissero chiaro a Parigi. E lo stesso "armistizio" ci ricordarono che non era tale
Ma era una"RESA INCONDIZIONATA CON LA CONSEGNA DELLE NS. 3 ARMI".

Per prima cosa - gli Angloamericani - entrati a Milano pretesero ....
il disarmo e lo scioglimento immediato di tutte le bande partigiane.
(poi acconsentirono di farli sfilare nelle vie ma solo se in borghese)

ADESSO COMANDIAMO NOI !!!
("in forma categorica e imperativa")

Ricordiamoci che a fine guerra abbiamo firmato e concesso 131 basi in Italia. (e sono liberi di metterne delle altre. Sono zone extraterritoriali. Nemmeno il Pres. D. Rep. vi può entrare. Ne' vale - al loro interno - la nostra giustizia civile e penale per i reati commessi da un loro componente anche all'esterno della base).
Ci sono inoltre i trattati Tisa e Ttip (quest'ultimo in via di ripristino). Sia la UE che quindi anche l'Italia possono essere obbligati a non esportare né a importare dai Paesi indicati dagli USA (le sanzioni).

Il segreto di Stato ha sempre blindato accordi e decisioni. Come il "Bia" Bilateral Infrastrutture Agreement.
Nel 2011, Wikileaks pubblicando i cablogrammi delle ambasciate di Roma e Washington mostra come l’accordo sia ancora attivo e funzionante.

Ma la presenza di basi in territorio nazionale potrebbero esporre l'Italia che ospita la base a fare legittime reazioni da parte di un avversario, qualora gli atti di ostilità provengano dalla base sita in territorio italiano.
Una delle più importanti, é quella di Sigonella, al pari di quella di Vicenza
dove esiste il più grande centro strategico
che coordina tutte le operazioni militari dentro e fuori Europa.

 

E COME POI FINI' LA SECONDA GUERRA MONDIALE ??

Truman trionfante:
"Con questa bomba noi abbiamo ora raggiunto una gigantesca forza di distruzione,
che servirà ad aumentare la crescente potenza delle ns. Forze Armate.
Stiamo producendo altre bombe di questo tipo, e produrremo bombe anche più potenti"

Comunic.Ansa, 6 agosto 1945, ore 20,45)
(Ma abbiamo anche la registrazione in fonia dell'annuncio di Truman)

BBC- 14-8-45 "Londra, New York, Washington e altre città americane hanno festeggiato,
e ringraziato Dio nelle chiese, eseguendo l'"Alleluia" dal "Messia" di Haendel"
.


Se qualcuno in Europa metteva degli uomini dentro i forni , ed era molto "ripugnante"
in Giappone il forno a tutti gli abitanti lo hanno invece servito a domicilio,
....dall'alto..... che è ... molto meno "ripugnante".
.

ma.......


>> documenti top secret >>

Il 12 aprile moriva ROESEVELT - TRUMAN diventava lui Presidente degli USA
(lui fu tenuto sempre all'oscuro delle iniziative militari e delle trattative di resa dei nazisti)
Salito al potere, disse che voleva farla subito finita con la guerra in Europa.
Se le bombe fossero state disponibili in aprile, sicuramente avrebbe accontentato Harris.
(ma cantò vittoria tre mesi dopo, buttandole sul Giappone).
Dove terminò la Seconda Guerra Mondiale
.

SULLA BOMBA ATOMICA USATA DAGLI USA.
In Germania Otto Hahn a Berlino aveva scoperto la prima "Fissione Nucleare". Ostile l'analfabeta Hitler
(che diceva che i soldi del suo centro erano buttati via) incaricò la sua segretaria l'ebrea LISE MEITNER (in fuga per le leggi razziali) di portare tutta la documentazione a BOHR in Inghilterra; che sua volta la fece pervenire ad EINSTEIN negli Usa. Che non solo intuì che la sua famosa equazione (E=Mc²) era diventata realtà. Ma preoccupato informò il Pr. Roosevelt che la scoperta poteva essere utilizzata da Hitler per fare una bomba nucleare di micidiale potenza. Bisognava sbrigarsi e per questo motivo fu iniziato il progetto Manhattan. Ma non andarono molto lontano. Mentre verso la fine degli anni '44 in Germania la bomba era già stata realizzata al centro di Haigerloch e perfino testata. (immagini del reattore su Wikipedie >>>> ) Inoltre in Germania vi era il padre della missilistica WERNHER VON BRAUN. Famoso per le V1 e le V2. E proprio per questo usando quei suoi razzi il primo obiettivo di Hitler per dare scacco al mondo intero era.....lanciarla su New York.
Ma ci fu a inizio '45 il rovescio della guerra di Hitler tallonato dai russi fino a Berlino.
Ma poco prima gli americani con loro i servizi segreti (leggeremo poi anche la figura di Borman) erano riusciti non solo a catturare tutti gli scienziati del centro di Haigerloch, ma presero possesso anche di una quantità di Uranio arricchito (che in USA non era ancora disponibile). E fra gli scienziati catturati c'era JEAN PERRIN, l'unico che nel costruire la bomba conosceva la necessaria quantità per innescare la massa critica di uranio. Sia Von Braun che Perrin furono (pur con dei dubbi di altri scienziati americani) inviati negli USA e messi alla direzione del Progetto Manhattan. (Von Braun diventò in seguito anche direttore della NASA)
Nel febbraio del '45, nel New Mexico a Malagordo ci fu il primo test della prima bomba atomica USA. Erano dunque pronte per l'Europa per far finire la guerra? come voleva fare il nuovo (dall'aprile) Presidente Truman?
C'erano però in quel momento varie intese tra URSS e USA (con la resa dei tedeschi) che preferirono: la prima invadere Berlino, la seconda invadere la Pianura Padana; quindi entrambe farlo solo per via terra. Solo così - senza ulteriori bombardamenti - si anticipava la fine della guerra in Europa.
Ma Truman rimase sempre dell'idea di far finire subito la guerra anche in Asia, usando proprio la Bomba Atomica sul Giappone. All'insapute della Russia che con il Giappone non era in guerra. Anzi Stalin si era illuso che con gli americani ci sarebbe stata la spartizione dell'Europa e dell'Oriente. Fu insomma beffato.
Il contentino ricevuto dai russi fu la divisione dell 'Europa Est con quella a Owest. (dove poi nacque anche il Muro). Creando così la "Guerra Fredda". Che non é ancora terminata (vedi oggi l'Ucraina).
Su quanto sopra vi è poi questa singolare storia ("La prima bomba atomica era tedesca?"e "Il mistero Borman !! ( ">>>> qui in RETE >>>" ) Borman capo del partito nazista e segretario personale di Hitler- era stato dato per morto assieme a Hitler. Ma poi ricomparve vivo e vegeto.
(la famiglia viveva a Merano, 10 figli e moglie.. dove vi morì pure). Si dice che per salvarsi Borman aveva già trattato con gli USA lo scambio degli scienziati, con le loro ricerche sul nucleare, oltre la cessione di una consistente quantità di Uranio.
Che insomma la bomba era tutta tedesca. Chissà come sarebbe finito il mondo se l'avesse usata prima Hitler.


Mentre per l' ITALIA a Parigi - (COME VISTO SOPRA) - ci spettava una dura condanna

seguì poi - anni 1949-'51 -
il famoso PIANO MARSHALL

 

accenniamo qui a certi personaggi e qualcosa sugli altri PAESI

LA STORIA IN 38 TITOLI

 

....

...

.

SPORT ESTREMI
( MI SCUSO SE METTO SOLO QUELLI PERSONALI )

 

 


RIGUARDO ALLE AUTO - UNA SINGOLARE STORIA SULLE
GIA' BELLISSIME AUTO ELETTRICHE DEL 1900 ( !!!!)


(nel 1899 andavano già a 105,88 km/h - nel 1917 l' autonomia era di ca. 200 km )
(il costo del motore 10 volte inferiore a quello a scoppio)

>>>la storia >>>>>>
ROCKFELLER FONDO' LE SUE ...."7 /SORELLE" .... CAMPO' 100 ANNI
(DIVENNE L'UOMO PIU' RICCO DEL PIANETA)
E PER 100 ANNI (giammai! ) NON SI PARLO' PIU' DI AUTO ELETTRICHE

 



.

L'ISTRUZIONE IN ITALIA IN 100 ANNI

 



 

.

.



.

. .

.

. . .

.
.
.

 

IN TEMPO REALE IN CIFRE IL mondo > > > > >
Nati, morti, spese, Tv, E-mail, Internet, libri, energia, fame, malattie e altro.
________________________
___________
____
_

QUI LA FORMAZIONE DELLA NS. GALASSIA IN UN FILMATO DI 120 SECONDI (BY FOCUS-NASA >>>>>

MA FRA 4 MILIARDI DI ANNI NON CI SARA' PIU'...........
LA NOSTRA NEBULOSA SI UNIRA' A UN'ALTRA >>>>>>>>>>>




_______________________________________________________________

© Copyright - Logo e nome STORIOLOGIA sono coperti da Brevetto
pat. N. 12001C000217 - C.C.I.A. e da deposito SIAE
Proprietario del nome e del dominio: Franco Gonzato ( BREVETTO > > > > > )
info@storiologia.it
----
storiologia@storiologia.it

_____________________________________
___________

"HANNO SCRITTO A
STORIOLOGIA" >>>>>>>>>>


_______________________

vuoi scrivere anche tu per STORIOLOGIA
magari con un tuo elaborato ????

scrivi....
e poi invia
a questa mia e-mail


storiologia@storiologia.it